In pubblicazione il 7 OTT 2018

Lo svista meteo di Giosuè Carducci

Nei bellissimi e celebri versi della poesia San Martino si nasconde, in realtà, un evidente errore meteorologico

 

 

Il poeta Gosuè Carducci ci ha regalato versi bellissimi, che sono entrati, di diritto, nella storia della nostra letteratura. Tuttavia, in una delle sue poesie più belle e celebri, San Martino, si cela un evidente errore meteorologico. La poesia, pubblicata per la prima volta nel 1883, descrive una giornata autunnale lungo le coste pisane, ed è densa di ingredienti meteo che però, come ci spiega il col. Giuliacci in questo video, nascondono una piccola e curiosa contraddizione...




Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

16 DIC
Temporali in arrivo domani al Centro-Sud, in particolare sul basso Tirreno e sostenuta ventilazione in rinforzo
16 DIC
Le perturbazioni atlantiche si alterneranno all’anticiclone. Giornate a tratti soleggiate ma anche fenomeni abbondanti
16 DIC
Prime nevicate in pianura su Piemonte e Lombardia, trasferimento dei fenomeni sulle nord orientali e regioni centrali
14 DIC
Coinvolte anche le regioni occidentali. Fenomeno probabile su Piemonte, Lombardia, Emilia e Veneto
12 DIC
Valori molto bassi anche sull'Appennino centrale
9 DIC
Netta differenza termica, ecco perchè