In pubblicazione il 7 OTT 2018

Lo svista meteo di Giosuè Carducci

Nei bellissimi e celebri versi della poesia San Martino si nasconde, in realtà, un evidente errore meteorologico

 

 

Il poeta Gosuè Carducci ci ha regalato versi bellissimi, che sono entrati, di diritto, nella storia della nostra letteratura. Tuttavia, in una delle sue poesie più belle e celebri, San Martino, si cela un evidente errore meteorologico. La poesia, pubblicata per la prima volta nel 1883, descrive una giornata autunnale lungo le coste pisane, ed è densa di ingredienti meteo che però, come ci spiega il col. Giuliacci in questo video, nascondono una piccola e curiosa contraddizione...




Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

16 GIU
La frequenza osservata in 2 estati “normalmente calde”
14 GIU
L’alta pressione africana attaccherà il Mediterraneo in due fasi. La seconda più debole
anticiclone africano oggi 14 giugno
14 GIU
Caldo…anche sul Monte bianco, La più calda giornata da inizio estate
Temperature massime venerdì 14 giugno
13 GIU
Le temperature nel fine settimana su 32 località.  35-37 gradi su molte regioni
16 GIU
Caldo estivo normale o sono tono sul resto d'Italia
15 GIU
Meno caldo di venerdì 13 al Centronord. Puglia ancora sulla graticola
15 GIU
Situazione è critica a Longyan, nella provincia di Fujian