In pubblicazione il 18 MAG 2017

Perché le zanzare in estate prediligono alcuni piuttosto che altri

L’estate è la stagione delle zanzare. Le persone con un particolare gruppo sanguigno sono più soggette alle loro punture

 


Fonte Immagine: ambientebio.it

Solo le zanzare femmine succhiano  il sangue all’uomo e agli altri animali per nutrirsi e rendere fertili le uova prima della deposizione. Ma perché una persona su dieci è il bersaglio preferito dalle zanzare?

E’ diffusa la convinzione che questo dipenda dal tipo di sudorazione, dalla temperatura corporea o dal grado di dolcezza del sangue ma, secondo gli studi del professore Butler dell’Università della Florida, l’85% delle punture di zanzare ha un’origine genetica.

Chi ha, per esempio, una pelle molto ricca di colesterolo (che non ha alcuna relazione con il colesterolo del sangue) è molto più esposto alle punture. E poi c’è l’anidride carbonica (CO2) che le zanzare riescono a percepire fino a 40 metri di distanza tramite sensori posizionati sulle antenne: le persone grosse e pesanti, le donne incinte e chi pratica attività sportiva producono con la respirazione grandi quantità di CO2 e in questo modo segnalano in modo evidente la propria presenza.

 Ma secondo le più recenti ricerche le zanzare prediligono soprattutto le persone il cui sangue è di tipo zero. In particolare vi è il doppio delle probabilità che le zanzare prendere di mira persone con sangue di tipo zero rispetto a quelli di tipo A.  Infatti sembra che questi insetti considerano il sangue di tipo zero più gustoso di qualsiasi altro tipo di sangue 

Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

26 MAG
Temperature sempre estive ma con instabilità in aumento al Nord e su parte del Centro a causa di infiltrazioni di correnti atlantiche
25 MAG
Durata, intensità, le regioni più roventi. Commento sintesi in 20 righe. Aggiornato al 25 maggio
25 MAG
Ecco che tempo è previsto sulle spiagge dal 26 - 30 Maggio 2018
23 MAG
Tra le regioni piu' calde, la Toscana, l'Emilia Romagna, il Lazio, la Lombardia e la Sardegna
25 MAG
Valori eccezionali anche per il mese di Luglio
25 MAG
Quello di quest’anno in molte regioni d’Europa è stato l’aprile più caldo di sempre, oltre a risultare, per tante nazioni, anche insolitamente asciutto
24 MAG
700 mila persone sono state colpite dalle inondazioni, 25 le vittime