In pubblicazione il 2 APR 2016

Quanto vive una nuvola?

Non ci crederete, pochi secondi!!


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Le nubi vengono generate dalle correnti umide ascendenti che accompagnano la perturbazione. Tali correnti trasportano con sé il  vapore acqueo evaporato dal suolo ma, nell'ascesa verso pressioni via via minori si espandono e si raffreddano fono a condensare il vapore in goccioline di nubi. Quindi le nubi dosi formeranno là dove sono presenti tali correnti ascendenti. Ma tale nucleo di correnti ascendenti si muove, in genere da ovest ad est,  insieme alla perturbazione. Quindi le nubi generate dalle correnti umide ascendenti che hanno dato luogo ad un ammasso nuvoloso, ad esempio ad Ostia, non sono le stesse di quelle  generate dalla correnti ascendenti che hanno trascinato verso l'alto l'aria umida presente a Roma, fino a formare un ammasso nuvoloso sulle verticale della Capitale.

Il satellite quindi ci inganna  perché abbiamo l'impressione che a Roma siano arrivate le stesse nubi che poco prima erano ad Ostia.

Insomma quello che si propaga è il moto ascendente che dà luogo alla nube  ma non la nube, anche se abbiamo l'impressione che siano le stesse nubi a propagarsi. In realtà la nube appena generata viene rapidamente soppiantata  in pochi secondi a valle da un’altra nuvola che gradualmente ne “prende il testimone”. Il fenomeno è analogo al moto ondoso: quello che si propala non è l'acqua del mare  ma il sollevamento verso alto della superficie marina.


.

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

18 FEB
Fitti banchi di nebbia e più nubi lungo i settori Tirrenici. Aumenta l'umidità nei bassi strati
Temperature.a1500m il 23 febbraio
18 FEB
Dal molto caldo al molto freddo 
18 FEB
Arriva il preannunciato nucleo di aria polare al Centrosud
18 FEB
Un campo di alta pressione ben saldo continua a dominare l'Europa centro-orientale
19 FEB
La situazione peggiorerà nei prosismi 2 giorni
17 FEB
Diverse le alluvioni lampo negli ultimi mesi nel Paese
17 FEB
Situazione allarmante per la Pianura Padana: PM10 a livelli critici per la salute
17 FEB
Il bel tempo è un toccasana per l’umore, ma nella stagione invernale non per l’ambiente