In pubblicazione il 12 MAR 2018

Rosso di sera bel tempo si spera

Ma non è sempre una profezia…vera


Fonte Immagine: Andrea Raggini

 

Nelle ore centrali del giorno, in atmosfera libera da nubi e da impurità, i raggi solari, essendo perpendicolari alla superficie terrestre, attraversano  uno strato atmosferico relativamente di piccolo spessore e  solo i colori con lunghezza d'onda più piccola, come il blu, vengono sparpagliati in tutte le direzioni. Da il coloro blu del cielo.

I restanti riescono comunque a raggiungere quasi integralmente il suolo cosicché la luce solare mantiene quasi intatta la sua composizione. Ecco perché il sole a mezzogiorno ci appare  giallastro, il colore  predominante nella radiazione visibile.

Ma al tramonto, quando il sole è appena 4-5 gradi sopra l’orizzonte,  i raggi solari debbono percorrere un tragitto circa 12 volte più lungo che a mezzogiorno. Anche in questo caso all’inizio il colore più diffuso  e più disperso è quello con lunghezza d'onda più corta, ovvero  ancora il blu, ma man mano che il raggio luminoso avanza nell’atmosfera tende ad esaurire – perché dispersa per diffusione – la componente blu e poi quella verde e quindi resta, alla fine, il giallo-arancio  e il rosso e quindi, alla fine del tragitto,  la luce assume un colore tra l'arancione e il rosso, essendo stati gli altri colori ormai dispersi nell'aria prima di giungere ai nostri occhi.


Ma come ci apparirebbe invece il tramonto qualora oltre l'orizzonte  ci fossero nubi in arrivo? In questo caso  le goccioline delle nubi  (diametro 30-50 millesimi di millimetro) provocherebbero un forte sparpagliamento anche del colore verde e poi del giallo e poi ancora dell'arancione,  i colori  predominati nella radiazione solare.

Pertanto via via che il raggio luminoso avanza dal sole verso il suolo, perde - oltre al blu diffuso dalle molecole d’aria - una porzione crescente di giallo e di verde cosicché alla fine predomina, il rosso scuro, colore meno coinvolto nei processi di diffusione. Ecco perché  quando si avvicina una ammasso nuvoloso da Ovest il sole al tramonto ci  sul rosso scuro.

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

11 DIC
Crollo delle temperature anche di 10 gradi nei valori massimi e temperature sotto zero in quelle minime
10 DIC
Evento molto credibile, oggi i modelli - americano ed europeo - sono allineati sulle medesima tendenza
9 DIC
Venti fino a 160-180 chilometri orari sulle montagne di Sardegna e Corsica. Attenzione anche al Val Padana
9 DIC
Netta differenza termica, ecco perchè
7 DIC
Le temperature massime registrate oggi nella nostra Penisola
7 DIC
In Emilia Romagna divieto ai veicoli diesel in tutte le città