In pubblicazione il 18 GIU 2016

Trombe d'aria: norme elementari di difesa

Un decalogo per difendersi dalle trombe d’aria (o tornado), il fenomeno meteo più violento in Italia e la cui frequenza estiva è aumentata negli ultimi 15-20 anni


Fonte Immagine: epod.usra.edu

 

In casa…

 

  • stare lontani da porte e finestre, in genere facilmente frantumate dalla violenza del vento;
  • non rifugiarsi in mansarda perché anche il tetto viene di solito divelto dalla furia del vento;
  • rintanarsi ai piani più bassi, in cantina o in taverna;
  • staccare gli interruttori della luce e del gas per evitare corti circuiti e perdite di gas, a seguito dei danni provocati dal vento;
  • non toccare i rubinetti dell’acqua perché i fulmini della nube temporalesca che genera la tromba, si propagano anche attraverso le condutture metalliche;

 

Fuori casa…

 

  • non ripararsi in prossimità di alberi, pali alti, strutture metalliche, distese liquide, perché attirano i fulmini;
  • non ripararsi a ridosso dei muri perimetrali delle case o delle strade perché possono crollare sotto l’enorme spinta del vento;
  • non rifugiarsi in strutture prefabbricate - come quelle, ad esempio dei   centri commerciali  -  perché in genere non  sopportano la furia del vento di una tromba d’aria;
  • abbandonare immediatamente auto o roulotte perché possono essere trascinate via dal vento;
  • in mancanza di più idonei rifugi, distendersi supini a terra, possibilmente negli avvallamenti più profondi del terreno, coprendosi la testa con le mani.

 


 

 

 

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

14 DIC
Coinvolte anche le regioni occidentali. Fenomeno probabile su Piemonte, Lombardia, Emilia e Veneto
14 DIC
I modelli continuano a mettere ma poi a togliere la neve in pianura
13 DIC
Ultime novità dai modelli. Prevista neve su Emilia Romagna, Veneto e Lombardia
13 DIC
Aria fredda sul centro nord in contrasto con quella umida in arrivo con le perturbazioni Atlantiche
12 DIC
Valori molto bassi anche sull'Appennino centrale
9 DIC
Netta differenza termica, ecco perchè
7 DIC
Le temperature massime registrate oggi nella nostra Penisola