In pubblicazione il 5 LUG 2018

Un labirinto in mezzo ... ad un campo di mais!

Nel Nord Italia si moltiplicano i labirinti di mais, un modo creativo per sensibilizzare ed avvicinare i cittadini al mondo dell'agricoltura

Il labirinto realizzato da Carlo Galassi - Alfonsine, Ravenna - Emilia Romagna
Il labirinto realizzato da Carlo Galassi - Alfonsine, Ravenna - Emilia Romagna
Fonte Immagine: Azienda agricola Galassi Carlo

 

Perdersi, girare a destra poi a sinistra e ritornare allo stesso punto, quindi cambiare strada. E' il labirinto.
E se è fatto in un campo di mais è ancora più divertente.
Così sta prendendo piede anche in Italia la moda dei labirinti effimeri, campi con una vita legata al ciclo naturale della pianta. 

Leggi anche: Mais, è labirinto mania. Ma meglio se è 'di precisione'


L'azienda agricola Galassi Carlo

Per tutta l'estate, fino a metà settembre, ad Alfonsine (Ra) in Emilia Romagna, sarà possibile visitare un'opera assolutamente unica a livello nazionale e internazionale.
Si tratta di uno dei più grandi d'Europa con i suoi 70mila metri quadrati di superficie e 3 chilometri di sentieri, che da qualche anno a questa parte ha acquisito anche la connotazione di 'dinamico', in quanto all'interno del labirinto sono presenti delle porte che possono essere chiuse da chi le attraversa, 'costringendo' in tal modo a far cambiare percorso a chi li segue. 
Il titolo di questa edizione 2018 è "Meridia".

"Essere tempo con la propria ombra. Ombra che detta legge nell'inesorabile trascorrere della vita, nei meandri di questo labirinto. Così le replicanti ombre di Meridiane, che incontreremo, saranno insolute nella determinazione di spazio-tempo. Nell'impari lotta con il tempo, scandito dal sole e dai culti agrari dimenticati dell'uomo, meridiane e antichi aratri in questo luogo si tramutano in unici strumenti di archeoastronomia". Queste le parole del costruttore di labirinti Luigi Berardi che introduce l'edizione 2018.


Berardi dal 2010 contribuisce a creare l'opera assieme a Carlo Galassi dell'omonima azienda agricola. Fu proprio Galassi che nel 2007 realizzò il primo piccolo labirinto effimero nel campo di mais. Labirinto che già nel 2008 e 2009 era cresciuto superando i 40mila metri quadrati e potendosi vantare del titolo di primo labirinto effimero d'Italia.

Questo e tanti altri labirinti: Maggiori Informazioni 

Autore: Ilenia Caleca



Fonte Articolo: Agronotizie.it

ULTIMI ARTICOLI

18 FEB
Fitti banchi di nebbia e più nubi lungo i settori Tirrenici. Aumenta l'umidità nei bassi strati
Temperature.a1500m il 23 febbraio
18 FEB
Dal molto caldo al molto freddo 
18 FEB
Arriva il preannunciato nucleo di aria polare al Centrosud
18 FEB
Un campo di alta pressione ben saldo continua a dominare l'Europa centro-orientale
17 FEB
Diverse le alluvioni lampo negli ultimi mesi nel Paese
17 FEB
Situazione allarmante per la Pianura Padana: PM10 a livelli critici per la salute
17 FEB
Il bel tempo è un toccasana per l’umore, ma nella stagione invernale non per l’ambiente
17 FEB
Temperature tipiche di fine Marzo/metà Aprile!