Isolati da due giorni "salvati" dal treno

Le intense nevcate che hanno colpito Valle D'Aosta e Piemonte nei giorni scorsi hanno interessato anche la Svizzera. Gli oltre due metri di neve sono caduti sulla località svizzera di Zermatt e gli spostamenti erano bloccati da due giorni con 13.000 persone quindi impossibilitate a spostarsi. Grazie all'intervento di un particolarissimo treno spazzaneve dotato di eliche si è potuto liberare i binari e rendere di nuovo possibili gli spostamenti.

Fonte Articolo: 
Andrea Raggini