In pubblicazione il 29 NOV 2018

Alta pressione per tutta la giornata. Il tempo ideale per fare il bucato

Tra Sabato e Domenica una perturbazione scivolerà velocemente ed in maniera non significativa lungo la Penisola

 

 

Buongiorno e ben ritrovati. Alta pressione che ci terrà compagnia almeno fino a tutta la giornata, con cieli sereni o poco nuvolosi ma con temperature in deciso calo.

Così quelle massime risulteranno sino a 7-8 gradi nelle aree del nord Italia, più alte e stabili al centro-sud sino a 12-13 gradi, dove da #Venerdì anch'esse sono previste in diminuzione.
Man mano che il promontorio si estenderà sulla nostra penisola, allontanerà l'ultima perturbazione che confinandosi sul Mediterraneo meridionale, apporterà una fredda e tesa ventilazione proveniente da nord sul centro-Italia, forte settentrionale soprattutto sul basso Tirreno e sino a burrasca sui settori ionici meridionali.

Dalla giornata di Venerdì dicevamo, una nuova perturbazione atlantica la numero 15 del mese si estenderà sul nostro paese a partire dalle regioni occidentali, la nuvolosità sarà in progressivo aumento risultando più compatta sulle zone del #Piemonte, #Liguria #Valdaosta e #Lombardia, accompagnate da piogge a carattere debole che compariranno nel corso del pomeriggio e che in serata potrebbero raggiungere le aree del #TrentinoAltoAdige, inoltre isolati risulteranno i rovesci sulle zone della #Sardegna e bassa #Toscana


Le precipitazioni risulteranno nevose sugli 800-1000 metri dei versanti Alpini occidentali. 
Tra #Sabato e #Domenica la perturbazione scivolerà velocemente ed in maniera non significativa lungo lo stivale, estendendosi dal medio versante Adriatico verso le regioni meridionali, assumendone caratteristiche più moderate all'estremo sud.

Le temperature faranno registrare valori attorno alla norma, in attesa di un sensibile rialzo all'inizio della prossima settimana.
È tutto per questo aggiornamento, vi ringrazio per la cortese attenzione dandovi appuntamento al prossimo notiziario meteorologico.

Roberto Nanni



Fonte Articolo: Roberto Nanni

ULTIMI ARTICOLI

22 FEB
Comunicato Stampa della Protezione Civile: allerta meteo. Mareggiate lungo le coste esposte
22 FEB
Dal caldo del freddo e poi dal freddo al caldo. Attenti ai raffreddori
22 FEB
Un vero e propio tracollo termico quello che ci attenderà nel fine settimana proiettandoci nell’Inverno più classico sopratutto al sud
22 FEB
Temperature altissime per la stagione
20 FEB
L'aeroporto era già stato chiuso in parte questa mattina
19 FEB
La situazione peggiorerà nei prosismi 2 giorni