In pubblicazione il 15 OTT 2018

Ancora caldo o no in questa settimana?

Ecco il responso dei principali modelli mondiali

Satellite meteo ore 14.00 di lunedì 15 ottobre (Air Naval research US NAVY)
Satellite meteo ore 14.00 di lunedì 15 ottobre (Air Naval research US NAVY)
Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Circa le temperature previste in settimana vi sono 3 aspetti  di rilievo da sottolineare.

Temperature ancora sopra media

Le temperature tra martedì 16 e domenica 21 ottobre resteranno tra +2 e +4 gradi al di sopra della media su tutto il Centronord e Puglia. Invece saranno 1-2 gradi sotto della media  su resto al Sud e Sardegna.

Immagine: anomalie termiche medie previste tra martedì 16 e domenica 20 ottobre

Temperature massime in calo e poi in rialzo

Le temperature massime resteranno ovunque invariate  fino a mercoledì’ 17 con valori massimi però sotto 25°C, Ma poi riprenderanno a salire al Centronord tra giovedì 18  domenica 20 ottobre

 


Ritorna un pizzico di caldo

Il rialzo termico previsto tra giovedì 18 e domenica 20 farà sì che le temperature massime raggiungano valori di 25-26 gradi e qualche punta di 27 su Emilia, Toscana, Lazio, Umbria, Puglia e Sardegna.

La probabilità di successo di questa previsione è abbastanza elevata sia perché tutti i principali modelli vedono lo stesso andamento termico in questa settimana

Immagine:andamento della temperatura al suolo prevista a Firenze da alcuni noti modelli

sia perché la proiezione più precisa (HRES =Hight RESolution)  sia del modello americano GFS che di quello europeo ECMWF prevedono temperature molto prossime alla media di insieme delle temperature previste da altri rispettive simultanee  40-50 previsioni

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

17 NOV
Allerta meteo arancione per temporali e vento forte sulla regione Calabria
17 NOV
Si prevedono forti nevicate su vaste aree del sud-est asiatico e parte dell'Europa orientale
17 NOV
Una colata fredda in discesa dall’Artico adeguerà l’assetto per le prime nevicate a quote basse
16 NOV
Piogge e rovesci anche intensi sul basso Adriatico e sulle aree ioniche. Generalmente discreto sulle restanti aree, clima più fresco
18 NOV
Atteso un picco di 120 centimetri
18 NOV
La città nuovamente colpita dal maltempo
17 NOV
Una perturbazione seguita da aria fredda è in evoluzione dall'Egeo verso ovest: oltre 100-150 mm di accumulo
17 NOV
Eravamo abituati a temperature troppo miti per il periodo