In pubblicazione il 17 AGO 2018

Ciclone Atlantico il 26-27 agosto. Confermato ma ridimensionato

Porterebbe comunque temporali e calo termico


Fonte Immagine: EUMETSAT

 

 

 

In un articolo pubblicato nella sera del 16 agosto avevamo messo in evidenza che, secondo le proiezioni dei modelli “operativi” più credibili nelle proiezioni a fino a 10-15 giorni,  - l’europeo ECMWF e l’amaricano GFS – intorno al 27 agosto sarebbe potuto arrivare sull’Italia un possente e  temibile ciclone atlantico. 

Le più recenti proiezioni elaborate il 17 agosto confermano l’arrivo del ciclone ma con le seguenti varianti:

arriverebbe già il 26 agosto (probabilità 70%)

immagine: pressione alla quota media di 5500m tra il 26 e il 27 agosto – modello GFS

Schermata%202018-08-17%20alle%2012_24_03.png

 

immagine: pressione alla quota media di 5500m tra il 26 e il 27 agosto – modello ECMWF


Schermata%202018-08-17%20alle%2009_31_20.png

non sarà intenso e freddo come sembrava nella precedente proiezione

non entrerà nel Mediterraneo Nord occidentale ma scivolerà a Nord delle Alpi  verso i Balcani per poi riversare la sua aria fresca e instabile sulle regioni adriatiche

calo termico tra 8 e 10 gradi sulle regioni del medio-alto adriatico, 4-6 gradi sul resto d’Itala alla quota di 1500m

Immagine: calo termico a Venezia  il 26-27 agosto alla quota di 1500m ca (modello GFS operativo, Ensemble, controllo)

Schermata%202018-08-17%20alle%2012_43_58.png

 

fenomeni previsti: molti temporali su tutta l’Italia il 26 e il 27 agosto



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

18 LUG
Evitate commenti idioti come quelli riportati in questo articolo
18 LUG
Il modello Ecmwf conferma: l'anticiclone africano durerà meno, già dal 24 il caldo allenterà la presa
18 LUG
Nei prossimi giorni l’alta pressione allargherà la sua influenza sull’Italia, garantendo prevalenza di tempo stabile, con pochi temporali pomeridiani
17 LUG
L'alta pressione consoliderà la sua posizione sul Mediterraneo Occidentale e Centrale, facendo sentire la sua azione anche sull'Italia
16 LUG
Lungo gli oltre 7000 chilometri delle nostre coste le caratteristiche climatiche fondamentali possono variare anche di molto
15 LUG
I primati mondiali di uno dei fenomeni atmosferici più imprevedibili e distruttivi
15 LUG
Emeregnza incendi in Sardegna, impegnate tantissime squadre