In pubblicazione il 24 FEB 2018

Domenica con neve in pianura

L'irruzione delle gelide correnti artiche porterà un brusco abbassamento delle temperature accompagnato da nevicate fino in pianura al Centronord


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

L'inverno si appresta a sferrare la sua zampata più poderosa, regalandoci l'ondata di gelo più intensa di questo inverno e, probabilmente, degli ultimi anni. Nella giornata di domani, domenica, farà infatti irruzione sull'Italia l'avanguardia di quelle gelide correnti che stanno portando freddo intenso e neve in una grossa fetta d'Europa. già nella prima parte di domani quindi nevicherà fino a quote di pianura su Piemonte, Lombardia, Emilia e Basso Veneto, con la neve che quindi imbiancherà i tetti di città come Torino, Milano, Brescia, Parma e Bologna. Poi nella seconda parte del giorno i fiocchi guadagneranno tereno anche su altre fette del Centronord, arrivando a imbiancare anche l'Umbria, le zone interne della Toscana nonchè Romagna e Marche fin lungo le coste: neve molto probabile quindi anche a Rimini, Ancona e Firenze.


Sarà solo l'inizio di un'intensa ondata di gelo che potrebbe passare alla storia come una delle più intense degli ultimi decenni. Nei primi giorni della prossima settimana, quando le correnti artiche si saranno propagate a gran parte del Paese, ci attendono infatti temperature notturne di diversi gradi sotto zero in tutto il Nord, comprese le zone di pianura, e anche nelle regioni centrali le temperature scnederanno su valori insolitamente bassi; non andrà molto meglio nelle ore centrali del giorno, quando le massime faranno fatica a salire sopra gli zero gradi. Un freddo assai intenso, accompagnato da nuove nevicate: in particolare lunedì è prevista neve fin lungo le coste in Romagna, Marche, Abruzzo e Molise, ma anche in Umbria e nelle zone interne di Lazio e Campania i fiocchi scenderanno fino a quote molto basse. 




Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

16 GEN
Secondo le proiezioni del 14/15 gennaio neve certa, ma per quelle odierne neve quasi no
16 GEN
Italia a metà strada tra due lobi opposti. Ecco le sorti a breve.
15 GEN
Italia nel mezzo di...due lobi opposti! Vediamo quando e che effetti avrà su di noi.
15 GEN
Le proiezioni a lungo termine suggeriscono la data per il possibile ritorno della neve sulle regioni settentrionali
19 DIC
Quante volte nel passato
18 DIC
Da dove deriva questo noto detto
18 DIC
Forte scossa di terremoto avvertita nella tarda mattina di oggi in Lombardia, con epicentro nella Bergamasca
13 DIC
Autentica devastazione. Una giornata terribile.