In pubblicazione il 17 LUG 2015

Estate 2015: la seconda più calda degli ultimi 30 anni?

Un altro splendido esempio di disinformazione terroristica...


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Perché disinformazione? La riposta è ovvia: l'estate dal punto di vista climatico è costituita dal trimestre giugno-luglio-agosto. Adesso siamo appena a metà dell'estate 2015 e quindi, come si fa a dire che stiamo vivendo l'estate più calda degli ultimi 30 anni se ancora mancano 45 giorni al termine?

Qualcuno potrebbe obiettare che si tratta di una previsione.


Ma anche in questi casi l'estate 2015 non entrerà nei Guinness dei primati perché, ammesso che luglio termini con una media termica record, il mese di giugno 2015 è stato appena al di sopra della norma (vedi figura) e su agosto non sappiamo ancora nulla. Il temuto effetto "riscaldante" del Niño è oltretutto iniziato a fine maggio e se veramente vi sarà, al più potrà coinvolgere la seconda metà del mese di agosto, perché questo fenomeno è normalmente avvertibile nel Mediterraneo con circa 3 mesi di ritardo

Figura: anomalie delle temperature massime in Italia a giugno 2015. Rosa chiaro = +1 grado al di sopra della media



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

l secondo freddo alle ore 22.00 del 19 novembre
18 NOV
Ecco dove e quando. Aggiornamento di sabato mattina
18 NOV
Un’area depressionaria, in arrivo sul Mediterraneo occidentale attiverà temporali e venti di burrasca in arrivo sulle regioni centro-meridionali
18 NOV
Scossa di magnitudo 4.0 in una zona nota
18 NOV
Atteso un picco di 120 centimetri
18 NOV
La città nuovamente colpita dal maltempo
17 NOV
Una perturbazione seguita da aria fredda è in evoluzione dall'Egeo verso ovest: oltre 100-150 mm di accumulo