In pubblicazione il 23 LUG 2015

Fine del caldo: imminente ma solo sul Nord Italia

Tra il 25 e il 26 luglio termina la calura al Nord, prosegue invece al Centrosud e sulle Isole. Aggiornamento del 23 luglio


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

L'anticiclone Nord africano verrà scacciato dal Nord Italia per le correnti più fresche che accompagneranno il passaggio di due piovose  e temporalesche perturbazioni atlantiche: una prima tra il 25 e il 26 luglio, una seconda tra il 30 e il 31 luglio.

Sul Nord Italia le temperature torneranno nei valori medi previsti per questo periodo delll'anno già tra il 25 e il 26 luglio.

 Invece al Centrosud, dopo una breve flessione il 27 luglio sulle regioni centrali, la calura tornerà addirittura a crescere fino a raggiungere l'apice tra il 29 e il 31 luglio.

Poi, con l'arrivo della seconda perturbazione il caldo si attenuerà anche al Centrosud e sulle Isole ma con temperature massime che rimarranno al di sopra dei valori medi previsti per questo periodo dell'anno.


Figura : temperature previste a 850 hPa  (1500m) nei prossimi 10 giorni. Serie 1 = Milano; serie 2 = Roma; serie 3 = Crotone; serie 4 = Cagliari.

Ricordiamo che a temperature a 850 hPa oltre 15 gradi corrispondono al livello del  mare temperature sopra 30 gradi; a valori a 850 hPa oltre 20 gradi corrispondono al livello del  mare temperature oltre 35 gradi

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

23 MAG
Un'evoluzione su tre principali fasi: il weekend sarà di nuovo instabile
22 MAG
Insiste un po' di instabilità che nelle prossime ore favorirà ancora la formazione di improvvisi temporali in alcune zone d'Italia
21 MAG
Timida comparsa dell’anticiclone Nord africano al Nord
23 MAG
Ancora molti temporali, anche di forte intensità
22 MAG
Sisma avvertito tra piacentino e parmense
22 MAG
Imponente frana a causa delle continue precipitazioni