pininterest.com
Un effetto di un profondo ciclone del tipo Tropical Like Cyclone sulle regioni ioniche

Il ciclone della perturbazione presente mercoledì 21 sul Medio Tirreno,

 

Fig. 1 – Immagine da satellite alle ore 08.00 di mercoled’ì21 marzo

 

Si sposterà, giovedì 22, sullo ionio e nello stesso si approfondirà di ben 13 millibar fino  a 995 hPa.

 

Fig.2 – Pressione al livello del mare giovedì 22 marzo alle ore 13.00

 

Vista l’intensità dei fenomeni previsti è probabile che il ciclone si trasformi in un tipico TLC (Tropical Like Cyclone), che, seppure raramente,  si formano sulle  talvolta regioni ioniche.

 

Le piogge saranno forti e per lo più oltre 50 mm in 24 ore su quasi tutte le regioni meridionali

 

Fig.3 – Piogge in 24 ore giovedì 22 marzo

 

E saranno per lo più sotto forma di temporali

 

Figg.4,5,6 – Temporali alle ore 13,16 e 19 di giovedì 22 marzo

 

Il profondo vortice richiamerà forti venti dai Balcani che raggiungeranno intensità oltre 100 km/ora sui rilievi abruzzesi e campani.

 

Fig. 7 – Intensità delle raffiche di vento alle ore 13.00

Col. Mario Giuliacci

IMMAGINI CORRELATE