In pubblicazione il 1 GEN 2016

Freddo, pioggia e neve in arrivo tra il 2 e il 6 gennaio

Tre perturbazioni atlantiche in rapida sequenza sull'Italia. Aggiornamento dell' 1 gennaio. Ampio commento. 11 immagini


Fonte Immagine: Vadim Trunov Mashable.com

 

L'alta pressione sull'Italia sta ritirandosi verso il Nordest dell'Europeo sotto l'assalto di una prima intensa perturbazione atlantica (fig.1) che insisterà sull'Italia fino al giorno 3 gennaio con freddo al Nord, piogge, nevicate sulle Alpi e sull'Appennino centrosettentrionale e, il giorno 2,  persino in pianura sulla Val Padana centro-occidentale. 

Una seconda perturbazione arriverà alla fine di domenica 3 gennaio (fig.2), portando tra il 4 e il 5 piogge diffuse su tutta l'Italia, nevicate il giorno 4 fino a quote collinari sulle Alpi; probabili nevicate anche in pianura su Val Padana occidentale. Il giorno 5 ancora piogge su quasi tutta l'Italia e ancora nevicate fino a quote collinari sulle Alpi; neve probabile anche in pianura su Piemonte, Lombardia ed Emilia per una "ritornante" del vortice di bassa pressione della perturbazione con centro sull'Italia centrale.

La terza perturbazione giungerà alla fine del giorno 5  (fig.3) e interesserà l'Italia nel giorno dell'Epifania e darà luogo il giorno 6 gennaio a piogge su quasi tutta l'Italia, nevicate fino  a quote collinari sulle Alpi e fino a quote medio-basse sull'Appennino settentrionale.


A parte qui riportiamo anche le precipitazioni totali previste giorno per giorno dal 2 al 6 gennaio e anche l'accumulo totale di precipitazioni tra il 2 e il 6 gennaio.

Produrremo oggi, 1 gennaio,  un articolo a parte molto dettagliato sulle probabili nevicate di domani, 2 gennaio, non solo sulle Alpi ma anche in pianura.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

15 FEB
Alta pressione protagonista, aria molto mite sulle Alpi
14 FEB
L’evoluzione in quattro distinte fasi fino al 23 febbraio. Periodo poco dinamico
12 FEB
L’alta pressione guadagna ulteriore spazio sul Mediterraneo
15 FEB
Tendenza meteo fino metà mese, tra poco online
12 FEB
Danni pesantissimi nel Nord del Paese
12 FEB
Mareggiate lungo le coste esposte. Una nuova perturbazione proveniente dall’Europa nord-orientale, giungerà nella giornata di domani