In pubblicazione il 9 AGO 2018

Imminenti forti temporali oggi sull'Italia Nord Occidentale

Forti temporali attesi tra Piemonte e alta Lombardia nelle prossime ore, possibili fenomeni intensi


Fonte Immagine: Enrico Solazzo

 

Situazione: una saccatura nord-atlantica in movimento dalla Francia verso l’Europa centrale attiva correnti umide ed instabili sulle estreme regioni nordoccidentali italiane, accentuando le condizioni di instabilità nelle prossime ore. La presenza di aria caldo-umida nei bassi strati, unitamente a deboli infiltrazioni di aria più fresca in quota, potrebbero favorire lo sviluppo di celle temporalesche anche di una certa intensità.

Temporali in estensione dai rilievi alle pianure

Le prime zone ad essere interessate dai temporali saranno i rilievi alpini con i primi focolai temporaleschi che interesseranno in maniera sparsa i settori occidentali nel pomeriggio e che a tratti potranno risultare di forte intensità, in particolare tra Cuneese e Torinese. Nel corso della giornata, i fenomeni guadagneranno le aree di pianura dove troveranno terreno fertile per intensificarsi ulteriormente. Non si esclude in questa fase la possibilità di qualche fenomeno severo accompagnato da grandinate e forti raffiche di vento. In serata i fenomeni più significativi si estenderanno all’alta Lombardia; anche in questo non si escludono fenomeni intensi e a carattere di nubifragio.


Tendenza per il week-end

Residua variabilità nel fine settimana con ancora la possibilità di qualche rovescio o temporale pomeridiano sui rilievi alpini e prealpini in un contesto termico sopra la media del periodo, ma più sopportabile rispetto ai giorni scorsi.



Fonte Articolo: Enrico Solazzo

ULTIMI ARTICOLI

18 AGO
Nei prossimi giorni caldo in aumento a causa dell'alta pressione dell'Anticiclone Nord Africano, che insisterà soprattutto al Centro e al Sud
17 AGO
L'alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano scatenerà una nuova ondata di caldo, comunque meno intensa della precedente
16 AGO
L'avanzata dell'alta pressione africana porterà in alto le temperature nell'isola, e poi nei giorni successivi anche in altre regioni
15 AGO
Il graduale ritorno dell’alta pressione renderà il tempo stabile, senza far salire eccessivamente le temperature
9 AGO
Rogo a Faenza, ventilazione variabile e la nube di fumo si sposta a Sud Est.
9 AGO
Le correnti dai quadranti nord occidentali sospingeranno la colonna di fumo nero verso sud, sud-est in direzione della costa romagnola
9 AGO
Visibile da decine di chilometri la colonna di fumo nero. Fiamme dall’una di questa notte
8 AGO
In alcune zone del Pianeta i temporali sono particolarmente numerosi e i fulmini cadono molto più numerosi che altrove