In pubblicazione il 12 MAR 2018

Incredibile! I modelli cambiano…le carte in tavola sul freddo in arrivo

Si invertono le indicazioni e la tempistica tra il modello europeo e quello americano


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Fino a 4-5 giorni or sono eravamo scettici sull'arrivo di una eccezionale ondata di freddo. Il motivo? Le proiezioni, giorno per giorno, con validità tra 11 e 15 giorni hanno ad oggi una attendibilità intorno al 50% ovvero le probabilità di "freddo sì" è pari alla probabilità di "freddo no". Ovviamente nella circostanza chi voleva fare molti clic ha scelto la il "freddo sì" con 15 giorni di anticipo e, alla luce del poi, seppure per favorevole sorte del caso,  l'evoluzione del tempo sembrava, fino a domenica 11,  prendere la piega da loro auspicata.

Ma poi nei giorni appena trascorsi anche noi abbiamo spossato lo scenario di "Freddo sì"  per i seguenti motivi:

  • le proiezioni con validità 6-10 giorni da parte del prestigio modello europeo ECMWF hanno previsto per 3-4 giorni consecutivi, e fino a domenica 11 marzo,  una forte ondata di freddo tra i 18 e il 20 marzo;
  • fino a  sabato 10 marzo anche il modello americano GFS prevedeva una forte ondata di freddo ma intorno al 22-23 marzo;
  • ma domenica 11 marzo i giochi sembravano fatti perché invece entrambi i modelli prevedevano una forte ondata di freddo tra il 18 e il 20 marzo il rafforzava notevolmente la probabilità dell'evento.

 

Ma oggi, lunedì 12 marzo, la doccia fredda!

Infatti le proiezioni dei 2 modelli sono invertite nella tempistica:

  • il modello americano GFS vede ancora l'arrivo del freddo, seppure moderato, tra il 18 e il 20 marzo;
  • il modello europeo ECMWF vede ancora l'arrivo le freddo, ma non più tra il 18 e il 20 marzo, bensì tra il 20 e il 21 marzo e per di più molto attentato. Salvo poi vedere un altro evento intenso (probabilità del 50%!) intorno al 22 -24 marzo, come prevedeva GFS fino a 5 giorni fa.

A mò di esempio abbiamo riportato l'evoluzione della temperatura prevista a Bologna dai 2 modelli nei prossimi 10 giorni.


Fig.1 - Andamento previsto della temperatura a 1500m, giorno per giorno, a Bologna nei prossimi 10 giorni secondo i modelli GFS e ECMWF (dati desunti dalle mappe a 850 hPa)

Immagino le critiche dei soliti "sapientoni" i quali sono rimasti al luogo comune secondo il quale "le previsioni oltre 3 giorni sono carta straccia". Ricordo a costoro per l'ennesima volta che tali previsioni hanno una attendibilità dle 65% circa al 10^ giorno, ovvero su 3 previsioni 2 sono giuste e una errata. Questa volta siamo incappati in quella errata!

Voi giochereste al lotto se qualcuno vi garantisse che vincereste nel 65% dei casi ? Penso di sì. E così è per i Meteorologi per quanto riguarda l'utilizzo di previsioni fino a 10 giorni.

Fig.2 - Attendibilità del modello europeo in primavera, giorno per giorno, fino 15  giorni

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

23 MAR
Aria fredda in discesa dalla Scandinavia entra nel Mediterraneo dai Balcani
23 MAR
Temperature in sensibile aumento con punte di 24°C: ottimo clima per le classiche gite domenicali
22 MAR
Grave crisi idrica su Piemonte, la Lombardia, il ponente ligure e la Toscana. Qualche dato statistico
21 MAR
L'area depressionaria afromediterranea continuerà a portare instabilità sui settori meridionali
23 MAR
Raffiche a 250 km/h ed onde alte 13 metri!
20 MAR
Spunta il sole sull'Europa e la linea dell'ombra è bella dritta dal Polo all'Equatore: foto scattata dal satellite
20 MAR
Nel riminese migliaia di pesci morti