In pubblicazione il 22 MAG 2016

La nuova settimana inizia con la pioggia, poi tornano sole e caldo

Una nuova perturbazione tra lunedì e martedì porterà piogge sparse soprattutto al Centronord, poi l'alta pressione tornerà a prendersi la scena


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Inizio di settimana piuttosto piovoso, in particolare al Centronord, per il passaggio di una nuova perturbazione che nella giornata di lunedì poretrà le sue piogge su gran parte del Centronord, con acquazzoni e temporali che potrebbero essere anche intensi, soprattutto tra Piemonte, Lombardia, Veneto e Trentino. Insomma, situazione meteo caratterizzata dalla classica variabilità primaverile, con il sole del fine settimana che verrà sostituito da nuvole e piogge. 


Tuttavia non sarà un peggioramento di lunga durata. Martedì infatti le piogge si sposteranno al Sud, ma saranno decisamente meno intense e meno diffuse, mentre in molte zone del Centronord le nubi si apriranno e tornerà a farsi vedere il sole. Poi nella parte centrale della settimana, con la perturbazione oramai in allontanamento, asssteremo a una rimonta anticiclonica che già giovedì porterà l'alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano a occupare con decisione la nostra Penisola: tra mercoledì e venerdì quindi ci attendono giornate nel complesso belle, in gran parte soleggiate, con le nuvole che (più che altro al Nord) solo a tratti nasconderanno il cielo, sostanziale assenza di piogge e temperature in sensibile aumento con una breve ondata di caldo dal sapore estivo durante la quale le temperature nelle Isole Maggiori toccheranno anche punte di 30-32 gradi.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

22 OTT
Diverse parentesi di maltempo in vista, ma non mancheranno anche momenti più stabili con spazi sereni
Radar meteo alle oltre 19.10 di domenica 21 ottobre (Protezione Civile)
22 OTT
I forti venti dovuti al passaggio di una dry line da Bora
22 OTT
Dopo questo primo cambio di registro, in cui ci sarà un po’ di tempo per respirare, ne arriverà uno più profondo nella giornata di venerdì
22 OTT
Ecco le temperature massime raggiunte quest'oggi
22 OTT
In 50 minuti tre scosse di magnitudo oltre il sesto grado
22 OTT
Una fenomenologia sempre più accentuata dal riscaldamento globale ormai fuori da ogni logica