In pubblicazione il 13 OTT 2018

Le piogge misurate 1-10 Ottobre.  Sono state poche o tante?

La Vostra opinione, prima di leggere l’articolo

 Pressione media alla quota di 5500m nel periodo 1-10 ottobre
Pressione media alla quota di 5500m nel periodo 1-10 ottobre
Fonte Immagine: NOAA.GOV

 

Nella previsione a media scadenza (fino 10-15 gg) da Noi diffuse 7 giorni fa in un meteoselfie con Elisa, avevamo messo l’accento su una probabile fase molto piovosa nella prima decade di ottobre 2018. 

Alla luce del poi, la piovosità totale effettivamente misurata - in termini di quantità e non di numero di giorni piovosi in tale periodo  - è stata prossima a quella da noi ipotizzata a priori?

La risposta: sì nel 70% circa d’Italia, no nell’altro 30”%.

In particolare:

  • ha piovuto più della media su Bassa Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise;
  • le piogge hanno avuto accumuli notevoli – con gravi nubifragi -  su Lazio, Molise, Campania, Lucania, Calabria, Sicilia, Sardegna;
  • piogge nella media su medio-alta Toscana, Romagna, Emilia, Liguria;
  • piogge appena sotto media sul resto del Nord Italia, troppo vicino all’alta pressione

immagine: anomalie medie giornaliere di piovosità (in mm) nel periodo 1-10 ottobre


Il comportamento pluviometrico del periodo è  stato ovviamente una conseguenza del tipo di circolazione presente sull’Europa.

Circolazione caratterizzata dalla inossidabile alta pressione sull’Est europeo la quale ha deviato le perturbazioni atlantiche verso la Spagna e da qui verso la Sardegna e le regioni meridionali ove hanno alimentato un persistente vortice di bassa pressione.

Immagine di copertina: pressione media alla quota di 5500m nel periodo 1-10 ottobre


 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

23 MAG
Un'evoluzione su tre principali fasi: il weekend sarà di nuovo instabile
22 MAG
Insiste un po' di instabilità che nelle prossime ore favorirà ancora la formazione di improvvisi temporali in alcune zone d'Italia
21 MAG
Timida comparsa dell’anticiclone Nord africano al Nord
23 MAG
Ancora molti temporali, anche di forte intensità
22 MAG
Sisma avvertito tra piacentino e parmense
22 MAG
Imponente frana a causa delle continue precipitazioni