In pubblicazione il 16 GEN 2018

Meteo fine settimana 20-21 gennaio. Fugace comparsa del vero freddo. Video e ampio commento

In arrivo piogge, anche forti, nevicate fino bassa quota, freddo, gelate, venti forti

 


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

Circolazione

L'avanguardia di una nuova perturbazione atlantica raggiungerà le regioni tiranniche e le Alpi nella giornata di venerdì 19 gennaio.

Il vortice di Bassa pressione della perturbazione (ciclone) duro della perturbazione raggiungerà sabato il Centronord dell'Italia e domenica si sposterà sul Basso Adriatico, influenzando il tempo soprattutto sul medio Adriatico e al Sud.

La perturbazione è accompagnata da un nucleo di aria polare che tra sabato e domenica di propagherà a tutta l'Italia

Temperature

Sabato in forte calo al Centronord, ancora molto al di sopra della media al Sud. Temperature alla quota di 1350m intorno -5 gradi.  

Domenica in calo anche al Sud e temperature massime quasi ovunque inferiori a 8 gradi. Temperature a 1350m intorno -5 gradi al Centrosud

Piogge

Sabato 20 su Sardegna, regioni di Nordest,al Centrosud, forti nel Salento. Assenti sulle regioni di Nordovest. Qualche temporale al Sud.

 Domenica 21 piogge su regioni del Medio Adriatico e al Sud.

 

Nevicate

Nevicate tra  sabato e domenica su tutte le regioni appenniniche con accumuli di 15-25 cm. Quote: 200-300m in Emilia, 300-400m in Romagna, rilievi umbro-marchigiani 500-600m, Abruzzo e Nord Sicilia 600-800, Lucania, Campania, Alta Calabria 1000-1200m.

Vedi nel video la quota zero gradi

Nevicate sabato anche su Trentino, Alto Adige, Bellunese, Alpi orientali con accumuli di 10-15 cm a quote introno 200-300m.

Le nevicate notevoli sulle Alpi centro-occidentali di confine sono quelle accumulate tra martedì 16 e venerdì 19 gennaio

Gelate

Gelate nella notte e nel primo mattino di domenica 21 di Piemonte, Lombardia, Emilia, zone interne del Centro e della Sardegna

Venti

Sabato forti su Puglia, Sardegna, Valli alpine.

Domenica forti su Valli alpine, al Centrosud (tranne la Toscana) e sulle Isole

VIDEO QUI

Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

26 MAG
Temperature sempre estive ma con instabilità in aumento al Nord e su parte del Centro a causa di infiltrazioni di correnti atlantiche
25 MAG
Durata, intensità, le regioni più roventi. Commento sintesi in 20 righe. Aggiornato al 25 maggio
25 MAG
Ecco che tempo è previsto sulle spiagge dal 26 - 30 Maggio 2018
23 MAG
Tra le regioni piu' calde, la Toscana, l'Emilia Romagna, il Lazio, la Lombardia e la Sardegna
25 MAG
Valori eccezionali anche per il mese di Luglio
25 MAG
Quello di quest’anno in molte regioni d’Europa è stato l’aprile più caldo di sempre, oltre a risultare, per tante nazioni, anche insolitamente asciutto
24 MAG
700 mila persone sono state colpite dalle inondazioni, 25 le vittime