In pubblicazione il 18 SET 2018

Meteo piogge dal 18 al 21 settembre

Una perturbazione Nord africana in arrivo martedì 18 settembre

satellite ore 10.50 di martedì
satellite ore 10.50 di martedì
Fonte Immagine: EUMETSAT

 

Una nuova perturbazione in arrivo dal Marocco e più intensa di quella giunta lunedì 17 settembre, ha raggiunto la Sardegna nel mattino di martedì 18 settembre e nel pomeriggio si estenderà anche alle regioni centrali.

Immagine: la perturbazione vista dal satellite alle ore 10.50 di martedì 18

Schermata%202018-09-18%20alle%2010_54_50.png

Sono pertanto  previste piogge nel pomeriggio di martedì su zone interne delle regioni centrali, Sardegna, per lo più sotto forma di temporali . Qualche temporale anche sulle Alpi centro-orientali.

La perturbazione mercoledì 19 genererà un vortice di bassa pressione ad Ovest della Sardegna, che interesserà  ancora gran parte del Centrosud. Giovedì 20 il vortice sarà ubicato tra la  Sardegna e la Sicilia con piogge temporalesche pomeridiane  su Lazio, Campania e Isole maggiori.


Immagine: il vortice di bassa pressione alle ore 02.00 di giovedì 20 settembre. Linee blu = tre perturbazioni in arrivo sui Balcani tra sabato 22 e lunedì 24 settembre.

Schermata%202018-09-18%20alle%2011_08_53.png

Venerdì 21 il vortice si sposterà tra Sardegna e Tunisia con rovesci e temporali pomeridiani su Calabria e Isole Maggiori

Immagine: le piogge previste nel pomeriggio di mercoledì 19, giovedì  20 e venerdì 21

Schermata%202018-09-18%20alle%2011_56_24.png



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

Caldo...cane in arrivo
17 GIU
La più forte ondata di caldo al Centronord da inizio estate
16 GIU
La frequenza osservata in 2 estati “normalmente calde”
14 GIU
L’alta pressione africana attaccherà il Mediterraneo in due fasi. La seconda più debole
anticiclone africano oggi 14 giugno
14 GIU
Caldo…anche sul Monte bianco, La più calda giornata da inizio estate
16 GIU
Caldo estivo normale o sono tono sul resto d'Italia
15 GIU
Meno caldo di venerdì 13 al Centronord. Puglia ancora sulla graticola