In pubblicazione il 7 GIU 2018

Meteo tendenza dal 10 al 22 giugno, Tre distinte fasi

Tempo africano, poi atlantico al Centronord, infine atlantico solo al Sud


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Prima fase 10-12 giugno: caldo africano

Sull’Italia ritorna l’anticiclone africano.  

Bel tempo ovunque ma con caldo intenso fino 34-36*C  su Puglia, Sicilia; fino 32-34 °C su Calabria ionica, Materano, Sardegna, interno del Centro, Emilia, interno Romagna, Basso Ferrarese, Basso Veneto; 30-32 su Lombardia.

Immagine: correnti e temperature alla quota di 5500m. In colore rosso acceso l’aria rovente dell’anticiclone Nord africano lunedì 11 giugno.

Schermata%202018-06-07%20alle%2017_15_09(1).png

 

Seconda fase 13-17 giugno: correnti atlantiche fresche e piovose

Tra il 12 e il 14 giugno rovesci e temporali diffusi, soprattutto al pomeriggio, tra il 13 e il 14 giugno al Centronord.

Dal 15 al 17 giugno  rovesci e temporali al Centrosud. 

Le fresche correnti atlantiche debelleranno il caldo ovunque.

Immagine: correnti alla quota di 5500m mediate tra il 13-17 giugno dal modello americano GFSE. Media di 1200  previsioni.


14-17%20500(1).png

Terza fase 18-22 giugno: anticiclone Azzorre al Centronord, instabilità al Sud

Un vortice residuo di aria fresca atlantica dovrebbe insistere sul Meridione seguiteranno rovesci  e temporali  ma  a carattere locale e pomeridiani.

Immagine:vortice di bassa pressione atlantico sul Meridione. Modello GFSE

Schermata%202018-06-07%20alle%2017_09_16.png

Sul Centronord dell’Italia arriva invece finalmente l’anticiclone delle Azzorre.              

Quindi bel tempo ma con temperature in rialzo e caldo nella norma

Immagine: anticiclone delle Azzorre tra il 18 e il 22 giugno. Modello GFSE

Schermata%202018-06-07%20alle%2017_50_31.png



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

18 MAR
Il tempo tornerà gradualmente stabile al Centro Nord con temperature in aumento
18 MAR
L'aria fredda e la serenità del cielo favoriranno un deciso raffreddamento notturno
Satellite ore 11.00 di lunedì
18 MAR
Si aggrava la siccità su Piemonte Liguria e Toscana
14 MAR
Colpo di coda invernale a partire dal 20 marzo con intrusione di aria più fredda in discesa dalla Groenlandia
18 MAR
L’evento iniziò con un aumento dell'attività stromboliana e con piccole colate laviche sul versante orientale e verso sud. Tanti i paesi che subirono danni
17 MAR
Altissimo il numero delle vittime e le devastazioni in Mozambico, Malawi e Zimbabwe
15 MAR
Il mese di marzo nel nostro Emisfero segna l'inizio della Primavera, ma in alcune zone è capace di regalare un piacevole clima estivo
15 MAR
E' caduta la metà della pioggia attesa nell'intero inverno