In pubblicazione il 21 SET 2018

Meteo tendenza prossima settimana. Grande evento ormai quasi certo 

Arriva la prima staffilata atlantica. Poi una seconda? 

Temperature a 1500m previste pe r il 25 settembre
Temperature a 1500m previste pe r il 25 settembre
Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Già 13 giorni fa - l’8 settembre -  avevamo iniziato ad accennare  al probabile l’arrivo di un brusco cambio della circolazione atmosferica in atto da sull’Europa dopo o 21-22 settembre (vedi video QUI).

Ma lo avevamo ribadito il 12 settembre con un secondo  video QUI; il 15 settembre con un terzo video QUIil 19 settembre con quarto video QUI.

Ciò detto, siamo orami quasi convinti che lunedì 24 settembre arriverà sui Balcani una intensa perturbazione dall’Islanda. Tra martedì’ 25 e mercoledì’ 26  l’aria fredda atlantica  della perturbazione si riverserà sull’Adriatico e da qui su tutta l’Italia. Le temperature caleranno anche di 10 gradi sulle regioni adriatiche e di data 5 e 8 gradi sul resto d’Italia.

Immagine di copertina: temperature a 1500m martedì 25 settembre. Giallo = 3-4 °C (attualmente  15-17°C)

Schermata%202018-09-21%20alle%2019_29_13.png

Immagine: differenza tra le temperature previste per il 25 settembre e la media climatica attesa per questo periodo (celeste= temperatura prevista al di sotto della media climatica )


Schermata%202018-09-21%20alle%2019_18_55.png

Tale previsione ha un’alta affidabilità perché, come mostra sotto l’esempio su Milano, l’andamento della temperatura  al suolo  previsto fino al 25 settembre dal modello operativo GFS (linea celeste) è quasi uguale alla media  di altre 40 previsione dello stesso modello relative alla stessa scadenza (linea rossa). 

Immagine: previsione della temperatura 1500m su Milano  dal 21 settembre al 7 ottobre (modello GFS Ensemble)

Schermata%202018-09-21%20alle%2015_02_29.png

Ma lo stesso grafico dal 27 settembre in poi dimostra invece che la previsione è meno affidabile perché l’andamento previsto (linea celeste) non solo è molto distante dalla temperatura media della altre 40 previsioni, ma è anche al fuori dell’intervallo (bastoncino grigio = deviazione standard) entro il quale cade il 70% della altre quaranta previsioni.
Quindi l’arrivo di secondo nucleo di aria più freddo tra giovedì 27 e venerdì 28 settembre dovrà essere ancora confermata nelle prossime proiezioni sia del modello americano GFS che di quelle europeo ECMWF, i più esperti nelle previsioni a media scadenza (fino 10-16 gg).



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

21 OTT
Calo termico e prima neve sull'Appennino centrale
20 OTT
Una perturbazione proveniente dall’Est Europa causerà un brusco cambiamento dle tempo e il ritorno a condizioni meteo più autunnali
19 OTT
Tra domenica e lunedì un nucleo di aria fredda proveniente dai Balcani scivolerà sulla nostra Penisola e favorirà un sensibile abbassamento delle temperature
20 OTT
#Baleari, #Spagna orientale, #Corsica, #Tunisia, senza dimenticare gli eventi occorsi in #Grecia ed infine la #Sicilia
20 OTT
Situazione critica in provincia di Catania
19 OTT
Il Mediterraneo continua ad essere interessato dal maltempo