In pubblicazione il 8 OTT 2018

Meteo: un inizio settimana prettamente variabile

Una situazione in netto miglioramento, ma ancora dell’instabilita a partire dai nostri settori occidentali Alpini e prealpini


Fonte Immagine: MeteoSat

 

L’ondulazione del campo barico che si presenta nella nuova settimana sul nostro comparto euro-atlantico, fa si che la depressione francese precedentemente entrata in fase con il vortice ciclonico e che ha interessato la nostra penisola nella scorsa settimana colmandosi, andrà isolandosi con un movimento retrogrado sulla Catalogna per effetto di una risalita anticiclonica sul nostro Mediterraneo seppur in un contesto molto lasco, al quale il flusso perturbato associato al minimo sopra menzionato con il suo moderato avvicinamento influirà ancora la nostra penisola, specie le regioni meridionali tirrenniche e parte di quella adriatiche e ioniche.

Ritroveremo quindi una situazione in netto miglioramento, ma ancora dell’instabilità a partire dai nostri settori occidentali Alpini e prealpini, dei rovesci a prevalente carattere temporalesco sparsi sulle regioni e le sue zone interne meridionali, tra le nostre due isole maggiori, nonché sui settori ionici ed appenninici centro-meridionali con precipitazioni prevalentemente deboli.


Il resto del paese vivrà una situazione di variabilità con nuvolosità che su alcune regioni risulterà più compatta con alcuni piovaschi nelle zone interne, irregolare su altre con alcune foschie sulle aree pianeggianti padane, schiarite sempre più ampie specie sulle regioni centrali, dove ritroveremo temperature sicuramente più gradevoli, nell’attesa di un cambiamento più marcato che avverrà nel corso della settimana.

Riproduzione Riservata
MeteoRoby



Fonte Articolo: MeteoRoby

ULTIMI ARTICOLI

19 OTT
Tra domenica e lunedì un nucleo di aria fredda proveniente dai Balcani scivolerà sulla nostra Penisola e favorirà un sensibile abbassamento delle temperature
Prime rinfrescate in vista per fine mese
18 OTT
Prima le perturbazioni Atlantiche, poi un probabile netto raffreddamento dal Circolo Polare Artico
Qualcosa si muove all'orizzonte: colate fredde verso il Mediterraneo
18 OTT
La parte avanzata di una perturbazione atlantica porterà le prime nubi nelle ultime ore del weekend
19 OTT
Il Mediterraneo continua ad essere interessato dal maltempo
18 OTT
E’ l’ambiziosa e decisamente bizzarra idea che arriva da un’università americana per arginare le devastazioni causate da questi violenti fenomeni atmosferici