In pubblicazione il 9 AGO 2018

Meteo weekend: sole quasi ovunque, temperature più umane

Non mancheranno temporali diurni su Alpi ed Appennini, ma il contesto sarà ancora prettamente estivo

Bassa pressione in evoluzione sull'Europa centrale, ancora bello sull'Italia
Bassa pressione in evoluzione sull'Europa centrale, ancora bello sull'Italia
Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Il contesto meteorologico nel fine settimana si presenterà nel complesso stabile grazie alla presenza dell’alta pressione su gran parte dei settori Peninsulari. 

L’alta pressione resisterà ancora su gran parte del Mediterraneo anche se non riuscirà a proteggere completamente tutte le regioni, con possibili infiltrazioni instabili - legate all’area depressionaria in evoluzione sull’Europa centrale - che arrecheranno ancora disturbi sull’Arco Alpino e settori Prealpini.

La giornata più movimentata sarà quella domenicale, ma dal tardo pomeriggio sera, lasciando le giornate del fine settimana sotto ampi spazi sereni, per la gioia dei vacanzieri del periodo.

Nel dettaglio 

La giornata di sabato vedrà ancora una residua instabilità sui settori alpini orientali, con qualche temporale sui rilievi orientali in possibile sconfinamento alle pianure limitrofe di Veneto e Friuli. Contesto meteorologico soleggiato e caldo sulle restanti aree del Paese, anche se non saranno esclusi fenomeni ad evoluzione diurna sulla dorsale appenninica, basso Tirreno e Calabria. Dalla serata torneranno nubi convettive anche al Nord Ovest, ove potrebbero verificarsi nuovi piovaschi.


Domenica aprirà all’insegna dei cieli sereni su gran parte del Centro Sud, ad eccezione della Calabria tirrenica ove ancora sarà possibile qualche parentesi variabile. Nubi convettive durante le ore più calde sulle regioni settentrionali, in particolare tra Piemonte, Alpi e Prealpi. 

Fenomeno che nel complesso si esauriranno entro il tardo pomeriggio sera.

Temperature

Il calo termico continuerà anche nel weekend, con valori massimi che si riporteranno in linea con le medie del periodo. Vogliamo però sottolineare anche il caldo non mancherà affatto, perché le massime si presenteranno nel complesso senza eccessi, ma sempre comprese tra 28 e 33°C.

Qualche grado in più non è escluso sulle aree interne delle Isole maggiori, Puglia, Toscana e Romagna. 



Fonte Articolo: Andrea Tura

ULTIMI ARTICOLI

13 DIC
Ultime novità dai modelli. Prevista neve su Emilia Romagna, Veneto e Lombardia
13 DIC
Aria fredda sul centro nord in contrasto con quella umida in arrivo con le perturbazioni Atlantiche
12 DIC
Diverse perturbazioni atlantiche in vista. Arriveranno anche nevicate sino in pianura
12 DIC
Valori molto bassi anche sull'Appennino centrale
9 DIC
Netta differenza termica, ecco perchè
7 DIC
Le temperature massime registrate oggi nella nostra Penisola
7 DIC
In Emilia Romagna divieto ai veicoli diesel in tutte le città