In pubblicazione il 29 GIU 2015

Oggi, lunedì 29, Inizia l'ondata di caldo

Temperature percepepite prossime a 40 gradi


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Inizia oggi, lunedì, la prima vera intensa ondata di caldo dall'inizio dell'estate dopo quella breve  e moderata ai primi di giugno.

L'ondata di caldo inizierà oggi, dalla Sardegna ove si è già proteso il rovente anticiclone africano. Domani, martedì 30, calura e anticiclone interesseranno soprattutto Sardegna, Emilia, Toscana, Umbria e Lazio.

Fig.1 -  Anticiclone Nord africano, domani, martedì 30 giugno

e da dopodomani, mercoledì 1 luglio l'anticiclone abbraccerà, oltre alla Sardegna, tutto il Centronord.

Fig. 2 - La bolla d'aria calda africana nella giornata di domenica 5 luglio

M a ecco qui in sintesi gli aspetti salienti dell'ondata di caldo durante questa settimana:

  • durerà per tutta la settimana ed oltre


  • regioni interessate: soprattutto la Sardegna, le regioni centro-settentrionali

  • massima intensità nel fine settimana quando è previsto che le temperature a 850 hPa possano raggiungere i 20 gradi su tutto il Centronord, con punte di 22-23 su Piemonte, Lombardia

  • tra sabato e domenica temperature massime ovunque superiori a 32 gradi al Centronord, ma con molte valori superiori a 35 nelle zone interne lontanedal mare e qualche punta anche di 37-38 gradi, sempre lontano dal mare

  • tra sabato e domenica su Lombardia, Piemonte, Veneto e Emilia la temperatura percepita in pianura, per effetto della sensazione di caldo aggiuntiva apportata dall'umidità dell'aria, potrà superare i 40 gradi, nelle ore più calde del giorno. La temperatura percepita non va confusa con quella rilevata al termometro che potrà spingersi fino a 40 gradi solo nelle zone più interne della Sardegna

  • tra sabato e domenica anche sulle grandi metropoli del Nord Italia temperature percepite superiori a 40 gradi e disagio anche nelle ore serali e notturne per effetto del calore intrappolato nelle strade cittadine (effetto Canyon). Ovviamente l'uso di ventilatori, de-umidificatori e condizionatori impedirà che tali valori si possano avvertire anche entro le mura domestiche

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

18 AGO
Nei prossimi giorni caldo in aumento a causa dell'alta pressione dell'Anticiclone Nord Africano, che insisterà soprattutto al Centro e al Sud
17 AGO
L'alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano scatenerà una nuova ondata di caldo, comunque meno intensa della precedente
16 AGO
L'avanzata dell'alta pressione africana porterà in alto le temperature nell'isola, e poi nei giorni successivi anche in altre regioni
15 AGO
Il graduale ritorno dell’alta pressione renderà il tempo stabile, senza far salire eccessivamente le temperature
19 AGO
Clamoroso  insuccesso dei Climatologi
Science
19 AGO
Clamoroso  insuccesso del Climatologi
9 AGO
Rogo a Faenza, ventilazione variabile e la nube di fumo si sposta a Sud Est.
9 AGO
Le correnti dai quadranti nord occidentali sospingeranno la colonna di fumo nero verso sud, sud-est in direzione della costa romagnola