In pubblicazione il 14 LUG 2015

Ondata di caldo record sull'Italia: ulteriori conferme oggi, 14 luglio

Tutti i dettagli previsti su durata, intensità e aree più roventi...


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

L'ondata di caldo iniziata alla fine di giugno, ha subito una lieve flessione nel fine settimana ma in realtà non è mai terminata perché le temperature sono rimaste ovunque al di sopra della media.

 Pertanto è fuori luogo parlare di una seconda ondata di caldo in arrivo solo perché nei prossimi giorni la calura è prevista in aumento fino a portarsi ancora su valori ben al di sopra della media.

Comunque  sembra sempre più probabile che questa ondata di caldo possa risultare "record" per luglio sia per la sua durata sia per la sua intensità sia per la vastità dell'area interessata.

 Ma ecco nei dettagli gli sviluppi dell'ondata di caldo nei  prossimi giorni (vedi tabella):

1. durata almeno fino al 25 luglio. Negli ultimi 70 anni mai un'ondata di caldo in luglio aveva avuto una durata oltre 25 gg;


2.  Le temperature alla quota barica di 850 hPa sono previste nei prossimi 10 giorni al di sopra di 20 °C ( a parte una lieve flessione tra il 19 e il 20 luglio). Con tali valori termici le corrispondenti  temperature massime al livello del mare nelle zone interne della penisola  superanno i 35 gradi, con molte punte di 37-38 gradi e qualche punta anche di 40 gradi;

3. L'ondata di caldo interesserà ancora tutta la penisola.

Figura: posizione prevista dell'anticiclone Nord africano mediata nei prossimi 10 giorni

Tabella : temperatura prevista alla quota barica di 850 hPa (1500m) nei prossimi 10 giorni a Milano, Roma e Palermo



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

18 AGO
Nei prossimi giorni caldo in aumento a causa dell'alta pressione dell'Anticiclone Nord Africano, che insisterà soprattutto al Centro e al Sud
17 AGO
L'alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano scatenerà una nuova ondata di caldo, comunque meno intensa della precedente
16 AGO
L'avanzata dell'alta pressione africana porterà in alto le temperature nell'isola, e poi nei giorni successivi anche in altre regioni
15 AGO
Il graduale ritorno dell’alta pressione renderà il tempo stabile, senza far salire eccessivamente le temperature
19 AGO
Clamoroso  insuccesso dei Climatologi
Science
19 AGO
Clamoroso  insuccesso del Climatologi
9 AGO
Rogo a Faenza, ventilazione variabile e la nube di fumo si sposta a Sud Est.
9 AGO
Le correnti dai quadranti nord occidentali sospingeranno la colonna di fumo nero verso sud, sud-est in direzione della costa romagnola