In pubblicazione il 19 FEB 2018

Ondata di freddo eccezionale 25-27 febbraio: la più intensa degli ultimi inverni?

Se confermata, l'onda di freddo artico batterebbe qualche record. Ma…

Fig.1 - Temperature al suolo lunedì 26 alle ore 19.00 (ECMWF)
Fig.1 - Temperature al suolo lunedì 26 alle ore 19.00 (ECMWF)
Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Le ultime proiezioni sia le modello europeo ECMNWF che di quello americano GFS confermano nel prevedere ciò che andiamo dicendo da 3 giorni. Infatti è ormai il 3^ giorno consecutivo nel quale entrambi  i modelli insistono nel prevedere una eccezionale  ondata  tra domenica 25  e martedì 27 una intesa ondata di freddo.

Fig.1 - Temperature al suolo lunedì 26 alle ore 19.00 (ECMWF)

Fig.2 - Temperature previste a 1500 m lunedì 26 modello (GFS)

Fig.3 - Temperature previste a 1500m lunedì 26 dal modello ECMWF

Anche il nostro modello  -  ma che, come tutti i modelli ad alta  risoluzione spaziale non è specializzato per previsioni oltre 4-5 giorni - insiste nel prevedere per domenica 25 febbraio temperature  a 1500m fino a -10 gradi nella pianura padano-veneta

Fig.4 - Temperature previste a 1500m per domenica 25 febbraio dal nostro modello

L'ondata di freddo artico potrebbe essere così intensa da risultare la più forte almeno degli ultimi 5 inverni passati, almeno al Centronord.  

Ma  ecco il  risvolto della medaglia, che fa rifermento al "ma" messo nel sottotitolo

  • nonostante il freddo intenso, le nevicate potrebbe essere misere, a parte deboli nevicate da stau a cui forti venti di Bora saranno sottoposti  sul versante adriatico di tutte le regioni appenniniche, con qualche  fiocco anche lungo le coste. Ma perché? Perché più i venti sono freddi e più sono poveri di umidità e quindi poco inclini a dare precipitazioni. A meno che al di sopra dello strato freddo prossimo al suolo non vengano a scorrere venti tiepidi e umidi meridionali, sospinti al di sopra del cuscinetto freddo da un vortice di bassa pressione centrato  sul Tirreno o al Sud.  Ma,ad oggi, almeno fino al 27 febbraio non si intravede la genesi di un simile vortice.
  • le correnti fredde secondo ECMWF seguiterebbero almeno fino mercoledì 28 febbraio ma secondo GFS sarebbero limitate a lunedì 26 febbraio

Insomma, ad oggi,  molto  freddo ma con poca neve

Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

Flessione termica attesa nella giornata di lunedì
20 SET
Temperature anomale continuano ad interessare la Penisola, ma da lunedì cambierà tutto
19 SET
Nella nuova settimana si volterà pagina, la lunga fase settembrina verrà archiviata
19 SET
Vortice mediterraneo porterà intense precipitazioni
Pressione all quota media di 5500m domneivca 23
18 SET
Un ultimo fine settimana con temperature fino a 30 gradi
20 SET
Ecco le temperature massime raggiunte quest'oggi
18 SET
Un nuovo studio raddoppia le morti provocate dallo smog