In pubblicazione il 2 OTT 2018

Ottobre-novembre: il clima più probabile secondo la statistica

Come è cambiato il clima negli ultimi 20 anni


Fonte Immagine: NOAA.GOV

 

La circolazione atmosferica prevalente in autunno negli ultimi 20 anni

Negli anni '2000 la circolazione atmosferica sull'Europa  tra ottobre e novembre ha subito modifiche per la maggiore presenza sull'Est europeo di un'alta pressione. Con tale configurazione barica le perturbazioni atlantiche - e i cicloni che le accompagnano (B) - riescono  comunque a raggiungere il Mediterraneo  occidentale ove però, più che nel passato,  vengono qui bloccate dall'anticiclone sul Est europeo. In tal modo si trasformano in vortici piovosi di bassa pressione che stazionano per 3-5 giorni in prossimità della Sardegna pe terminare la  sua scorsa sui mari del Sud.

Immagine di copertina: anomalie nella pressione atmosferica al livello del mare in ottobre-novembre. Le frecce indicano la traiettoria prevalente delle perturbazioni

Schermata%202018-10-02%20alle%2014_17_27.png

Ecco gli effetti di tale configurazione barica su temperature e la piovosità in Italia nel periodo ottobre- novembre.

Temperature 

Le perturbazioni atlantiche, scorrendo su mari più caldi che nel passato arrivano in Italia “meno fresche”. Da qui  l’aumento di temperatura osservato negli anni 2000 aumento comunque modesto - per merito del refrigerio apportato dalla maggiore piovosità - rispetto a quello subito dall’esatte e dall’inverno ( d+2/+3 °C) 


Immagine – Anomalie climatiche nelle temperature massime in ottobre-novembre nel periodo 2000-2017

Schermata%202018-10-02%20alle%2012_28_10.png

Le temperature massime si sono scostate dalla media pluriennale (21.2°) più di 1 grado  (autunno caldo)  solo nel 2006, 2011, 2012, 2014.  Mai invece negli anni 2000 sono  stati al di sotto della media più di u  grado  (autunno freddo). Come dire che è aumentata la probabilità di avere un autunno piuttosto caldo  anche appena del +22% .

Piogge 

L'arrivo più frequente sull'Italia delle piovose atlantiche ha fatto sì che ottobre-novembre  tra il 2000 e il 2017 abbia piovuto più che  nel periodo 1980-1999, specie su regioni tirreniche, Isole maggiori e al Sud, perché regioni più vicine  al vortice di bassa pressione che spesso si genera in prossimità delle Isole.

Immagine  - Anomalie di piovosità in ottobre-novembre nel periodo 2000-2017

Schermata%202018-10-02%20alle%2011_50_55.png



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

21 OTT
Calo termico e prima neve sull'Appennino centrale
20 OTT
Una perturbazione proveniente dall’Est Europa causerà un brusco cambiamento dle tempo e il ritorno a condizioni meteo più autunnali
19 OTT
Tra domenica e lunedì un nucleo di aria fredda proveniente dai Balcani scivolerà sulla nostra Penisola e favorirà un sensibile abbassamento delle temperature
20 OTT
#Baleari, #Spagna orientale, #Corsica, #Tunisia, senza dimenticare gli eventi occorsi in #Grecia ed infine la #Sicilia
20 OTT
Situazione critica in provincia di Catania
19 OTT
Il Mediterraneo continua ad essere interessato dal maltempo