In pubblicazione il 13 OTT 2015

Piogge abbondanti tra oggi, martedì, e giovedì. Rischio nubifragi?

Tre giorni con accumuli notevoli, fino 150mm, specie al Centronord. Ecco dove...


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Come previsto, la perturbazione appena giunta non solo è intensa ma si soffermerà sull'Italia fino a venerdì. Pertanto è ovvio che le piogge accumulate nei 3 giorni superino, su gran parte del Centronord, i 50 mm (fig.1 - La metà di quanto mediamente cade nell'intero mese di ottobre). Ma addirittura sono previsti accumuli fino a circa 150 mm su Basso Lazio, rilievi abruzzesi, Friuli  e Venezia Giulia, regioni che pertanto verranno, suppongo, tenute sotto stretta sorveglianza  dagli organi competenti nel timore di eventi estremi (leggi "nubifragi").


In considerazione della nuova fase di forte maltempo, questa sera vi sarà da parte nostra un aggiornamento sulla più probabile entità dei fenomeni, sulla base delle proiezioni serali dei modelli.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

Caldo...cane in arrivo
17 GIU
La più forte ondata di caldo al Centronord da inizio estate
16 GIU
La frequenza osservata in 2 estati “normalmente calde”
14 GIU
L’alta pressione africana attaccherà il Mediterraneo in due fasi. La seconda più debole
anticiclone africano oggi 14 giugno
14 GIU
Caldo…anche sul Monte bianco, La più calda giornata da inizio estate
17 GIU
Temperature tra 30 e 33 gradi solo su un terzo dell'Italia
16 GIU
Caldo estivo normale o sono tono sul resto d'Italia