In pubblicazione il 1 GIU 2016

Ponte del 2 Giugno tra sole e improvvisi temporali

Durante il Ponte del 2 Giugno al Centronord condizioni meteo caratterizzate da spiccata instabilità, mentre al Sud il sole avrà meno problemi

Rischio Grandine - MeteoGiuliacci
Rischio Grandine - MeteoGiuliacci
Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Sarà un Ponte del 2 Giugno bagnato dalla pioggia, ma nel complesso le condizioni meteo lasceranno comunque spazio alle gite fuori porta, specie se la destinazione scelta saranno le regioni meridionali. L'atmnosfera sulla nostra Penisola infatti mostrerà una spiccata tendenza all'instabilità, soprattutto al Nord dove si faranno sentire maggiormente gli effetti di un vasto centrao di bassa pressione che con la sua ragnatela abbraccerà tutta la parte centrale dell'Europa.

Quindi da giovedì 2 a domenica 5 giugno giornate tutte molto simili tra loro, con il sole che al Nord farà fatica a ritagliarsi un po' di spazio, soprattutto nelle ore pomeridiane quando rovesci e temporali bagneranno qua e là gran parte delle regioni settentrionali, mentre nelle regioni centrali i momenti soleggiati saranno più diffusi e duraturi, con piogge al contrario più isolate e concentrate più che altro sulle zone interne; al Sud invece il sole rimarrà padrone indiscusso della scena, con le nuvole che solo in alcuni momenti riusciranno a nascondere temporaneamente il cielo, senza tuttavia portare piogge.

Attenzione perchè al Nord, come già capitato negli ultimi giorni, le piogge potrebbero essere anche intense, specie giovedì e venerdì, con il rischio anche di grandinate: in particolare nella mappa elaborata dal nostro modello in giallo le zone (Piemonte, fascia preapina delle Venezie, Umbria e versante adriatico dell'Appennino Centrale) in cui giovedì 2 giugno, Festa della Repubblica, è previsto un rischio di grandine medio.


Se al Nord dovremo fare i conti con numerosi acquazzoni mentre al Sud sarà protagonista il sole, a unire tutta l'Italia ci penseranno le temperature: in gran parte del Paese infatti ci attendono massime nella norma o di poco al di sotto, nel complesso comprese tra 20 e 28 gradi.

 

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

I due nuclei di aria fredda in arrivo dal Nordest europeo visti alla quota di 5500m visti domenica 18 e martedì 20 novembre
16 NOV
Prima ondata, moderata. La seconda invece intensa 
15 NOV
Attese nevicate lungo la dorsale appenninica dei versanti adriatici e sui settori Alpini (qui in forma più debole)
15 NOV
L’aria fredda inizierà a fluire dalle prime ore, attenzione al maltempo localmente intenso
15 NOV
La nostra opinione sulla base degli indici climatici più importanti
16 NOV
Allagamenti sulla costa nord orientale
16 NOV
E' la 3° eruzione dell'anno | VIDEO
15 NOV
Nel 1952 la capitale inglese rimase intrappolata per numerosi giorni in una cappa di fitta nebbia intrisa di sostanze inquinanti, con gravi conseguenze sulla cittadinanza
14 NOV
Lettera inviata al sindaco di Rocca Pietore da Achille di Mira (Venezia)