In pubblicazione il 8 DIC 2015

Previsioni fino alla Vigilia di Natale

Precipitazioni in vista. Le piogge previste di giorno in giorno a Milano, Venezia, Roma, Pescara, Bari, Napoli e Cagliari. Arriverà anche la neve almeno sulle Alpi? E per Natale? Importanti novità…


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

L'attuale robusta alta pressione che da più di 3 settimane insiste sull'Italia,inizierà a mostrare segni di cedimento tra il 15 e il 20 dicembre, sotto l'assalto di alcune perturbazioni atlantiche.

E tra il 19 e il 23 dicembre alcune perturbazioni riusciranno a raggiungere anche l'Italia portando piogge quasi ovunque.

Vedi al riguardo l'andamento delle piogge, dal 9 al 23 dicembre, a  Milano, Venezia, Roma, Pescara, Bari, Palermo, Cagliari. I grafici sono stati elaborati sulla base del migliore modello (l'europeo ECMWF) e della migliore tecnica previsionale ad oggi disponibile allo stato dell'arte ("medie di Ensemble o ENS)

Tra il 19 e il 23 dicembre allora saranno  possibili anche nevicate anche sulle regioni alpine e appenniniche?

La risposta è sì.


Non siano in grado ad oggi di precisare l'entità di tali nevicate. Mentre qualche informazioni sulla quota delle medesime può essere desunta dalla ultima figura allegata ( mappa della temperatura a 850 hPa, ovvero intorno 1500 metri, sulla base del modello ENS americano GFS).

 E' evidente come tra il 19 e il 23 dicembre le temperature a  1500m siano per lo più comprese tra +1 e + 4 gradi su tutta l'Italia, come dire che il livello presunto dello zero gradi si collocherà tra 1600 e 2200m, e quindi la quota neve dovrebbe essere tra 1000 e 1500 metri.

Ovviamente ad oggi, con simili temperature, sono da escludere nevicate fino ai fondovalle o, addirittura, in pianura.

E per Natale? 

Non siamo ancora in grado di pronunciarci, perché, come più volte spiegato,  lo stato attuale dell'arte dei modelli fisico-matematici è tale che ad oggi non è ancora possibile elaborare previsioni  con più di 15 giorni di anticipo, per un prefissato giorno. 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

Piogge cumulate tra il 20 e il 28 aprile
19 APR
Europa orientale meno piovosa di quella occidentale
Pressione intorno alla quota di 5500m il 25 aprile
19 APR
Le prime  manovre dell’Africano in vista dell’estate. Fino a 40 gradi sul Nord Africa
19 APR
Scirocco e mareggiate in arrivo sulle Isole
19 APR
Si parte con condizioni di tempo decisamente bello, ma con tendenza a un graduale peggioramento del tempo
19 APR
Nel nostro Emisfero è l'ultimo mese della primavera, e le condizioni climatiche rendono appetibili anche regioni non molto lontane da noi
19 APR
Il picco ad inizio settimana con il rinforzo dello Scirocco, evitate di lavare le auto!
16 APR
Impianti aperti a sorpresa nel weekend di Pasqua e Pasquetta