In pubblicazione il 28 DIC 2015

Previsioni meteo fino a Capodanno. Sviluppi interessanti!

Ancora 3 giorni di tempo nebbioso e inquinato al Centronord ma poi…Ampio commento e 8 mappe


Fonte Immagine: GFSE

 

Ma poi le umide correnti di  una aggressiva  perturbazione atlantica, in combutta con correnti di aria polare in arrivo dalla Russia europea,  raggiungeranno l'Italia, mettendo fine al lungo anomalo predominio dell'alta pressione. E L'Italia sarà teatro di battaglia tra le due contrastanti correnti con conseguenti numerosi eventi di rilievo nei primi giorni di Gennaio 2016.

Ecco intanto, giorno per giorno il tempo previsto fino alla fine dell'anno:

martedì 29

Nebbie al mattino su  Pavese, Milanese, Alessandrino, Veneto, Ferrarese, Interno Toscana. Nuvoloso in Liguria. Temperature ancora al di sopra della media nelle aree non ricoperte dalle  nebbie.

Mercoledì 30

Nebbie  o nubi basse su Alessandrino, Lombardia, Romagna, interno Toscana coste del Medio-Basso Adriatico. Nuvoloso su Liguria, Campania, Bassa Calabria. Ma nel corso del giorno le correnti fredde dai Balcani iniziano a propagarsi alla Valpadana  e alle regioni adriatiche (vedi prima mappa a 850 hPa). Improbabile ritorno delle nebbie nella sera.


Giovedì 31

Al mattino nubi su coste del Medio-Basso Adriatico. Nubi in aumento sulle regioni di Nordovest per l'avanguardia della perturbazione atlantica. Freddo al Nord e regioni  adriatiche ove è giunta dai Balcani aria ancor più rigida (vedi mappa 850 ore 13)

Notte di Capodanno

Cielo coperto su tutta l'Italia, tranne le regioni di Nordovest, per l'ingresso nel Mediterraneo occidentale della perturbazione atlantica. Le correnti fredde dai Balcani ricoprono  tutta l'Italia con le temperature più basse sulla Puglia (vedi mappa 850 hPa). Piogge deboli su Sardegna e Lazio. Prime deboli nevicate sulle Alpi di confine.

E poi?

L'interessante seguito della  storia ve lo racconteremo oggi con un articolo a  parte



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

I due nuclei di aria fredda in arrivo dal Nordest europeo visti alla quota di 5500m visti domenica 18 e martedì 20 novembre
16 NOV
Prima ondata, moderata. La seconda invece intensa 
15 NOV
Attese nevicate lungo la dorsale appenninica dei versanti adriatici e sui settori Alpini (qui in forma più debole)
15 NOV
L’aria fredda inizierà a fluire dalle prime ore, attenzione al maltempo localmente intenso
15 NOV
La nostra opinione sulla base degli indici climatici più importanti
16 NOV
Allagamenti sulla costa nord orientale
16 NOV
E' la 3° eruzione dell'anno | VIDEO
15 NOV
Nel 1952 la capitale inglese rimase intrappolata per numerosi giorni in una cappa di fitta nebbia intrisa di sostanze inquinanti, con gravi conseguenze sulla cittadinanza
14 NOV
Lettera inviata al sindaco di Rocca Pietore da Achille di Mira (Venezia)