In pubblicazione il 21 GIU 2015

Previsioni meteo per la settimana dal 22 al 28 giugno

Prevarrà il bel tempo con temperature gradevoli…


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

La settimana che sta per iniziare sarà in prevalenza bella e soleggiata perché sull'Italia si allungherà l'anticiclone delle Azzorre, il quale però con rilucerà a impedire tra martedì 23 e mercoledì 24 il passaggio di una temporalesca perturbazione atlantica.

E anche le temperature saranno gradevoli e nella norma o addirittura al di sotto della media sul Meridione, con valori massimi più elevati sul Nord Italia e comunque ancora quasi ovunque al di sotto di 30 gradi.

Ma ecco nei dettagli il tempo previsto

Lunedì 22: bel tempo ovunque a parte locali temporali pomeridiani da calore sulle Alpi.

Martedì 23: rovesci  e temporali diffusi per tutto il giorno sul Nord Italia.


Mercoledì 24: ancora rovesci e temporali diffusi su Emilia, Romagna, regioni centrali.

Giovedì 25: bel tempo ovunque, a parte qualche temporale pomeridiano su Marche, Abruzzo, Molise, Puglia Garganica.

Venerdì 26: bel tempo ovunque a parte qualche breve temporale pomeridiano su Alpi e rilievi calabro-lucani.

E sabato 27 e domenica 28?  Vi è ancora qualche incertezza sul tempo previsto per il prossimo fine settimana. Ci pronunceremo al riguardo appena i vari modelli, compreso il nostro, diverranno più concordi.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

23 OTT
Un cambio di rotta sul continente che tutti aspettavamo con tanta ansia. Massime a singola cifra
23 OTT
Venti di favonio ed un contesto già mite potrebbero costituire un mix esplosivo per il Nord Italia
Mercoledì 24: forti correnti settentrionali in quota sul versante Nord alpino; alta pressione sopravvento e bassa sottovento alle Alpi; forti venti da Nord ovest al suolo
23 OTT
Un effetto dell’arrivo di un nuovo nucleo freddo a ridosso delle Alpi
23 OTT
Ancora elevata criticità sui versanti settentrionali della #Calabria Ionica e della #Sicilia tirrenica
22 OTT
Ecco le temperature massime raggiunte quest'oggi
22 OTT
In 50 minuti tre scosse di magnitudo oltre il sesto grado
22 OTT
Una fenomenologia sempre più accentuata dal riscaldamento globale ormai fuori da ogni logica