In pubblicazione il 25 AGO 2015

Previsioni meteo nei prossimi 15 giorni, dal 26 agosto all'8 settembre

Dal fresco al caldo e poi di nuovo al fresco in appena 15 giorni


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

Il tempo sta per riservarci probabilmente due rapidi e contrapposti capovolgimenti nei prossimi 15 giorni.

Infatti le fresche correnti atlantiche che da domenica 23 agosto stanno deliziando l'Italia, ma con qualche, purtroppo, eccesso piovoso (vedi Toscana lunedì 24), verranno rimpiazzate tra il 27 e il 28 agosto dall'anticiclone Nord africano (fig.1), il quale rimarrà sull'Italia fino al 31 agosto, apportando ovunque tempo bello e soleggiato ma anche caldo, seppure moderato, soprattutto al Centronord (fig.2).


Ma intorno al primo settembre ritorneranno le fresche e temporalesche correnti atlantiche le quali insisteranno sull'Italia almeno fino all'8 settembre (fig.3).

Temporali a parte, la nuova fase atlantica non solo debellerà rapidamente il caldo sulla penisola ma addirittura farà scendere, tra l'1 e l'8 settembre,  le temperature fino a valori al di sotto della media al Centronord e Sardegna (fig.4). Questa tendenza per i primi di settembre era stata da noi qui anticipata già più di 10 giorni or sono, sulla base delle proiezioni GFS con le medie d'ensemble.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

18 AGO
Nei prossimi giorni caldo in aumento a causa dell'alta pressione dell'Anticiclone Nord Africano, che insisterà soprattutto al Centro e al Sud
17 AGO
L'alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano scatenerà una nuova ondata di caldo, comunque meno intensa della precedente
16 AGO
L'avanzata dell'alta pressione africana porterà in alto le temperature nell'isola, e poi nei giorni successivi anche in altre regioni
15 AGO
Il graduale ritorno dell’alta pressione renderà il tempo stabile, senza far salire eccessivamente le temperature
19 AGO
Clamoroso  insuccesso dei Climatologi
Science
19 AGO
Clamoroso  insuccesso del Climatologi
9 AGO
Rogo a Faenza, ventilazione variabile e la nube di fumo si sposta a Sud Est.
9 AGO
Le correnti dai quadranti nord occidentali sospingeranno la colonna di fumo nero verso sud, sud-est in direzione della costa romagnola