In pubblicazione il 22 SET 2018

Rapido rialzo termico dopo il blitz freddo del 25-26 settembre

Andamento termico da montagne russe con 3 forti sbalzi termici in soli 10 giorni

Temperature previste alle ore 14.00 di martedì  25 settembre
Temperature previste alle ore 14.00 di martedì 25 settembre
Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

 

L’anticiclone africano seguiterà a spadroneggiare sull’Italia fino a domenica 23 settembre.

Ma ormai l’africano ha le ore contate 

Infatti  già da lunedì 24 mattina le correnti molto fresche di una perturbazione atlantica in  arrivo sui Balcani, inizieranno a riversarsi sull’Adriatico con forti venti di Bora e sul mare di Sardegna con forti venti di Maestrale.

Le temperature massime subiranno un forte calo, specie tra martedì’ 25  e mercoledì’ 26  settembre, fino a portarsi al di sotto della media su quasi tutte le regioni. I cali più forti si verificheranno sulle regioni adriatiche ove, stante  la concomitanza di forti venti  di Bora, si avvertirà anche un po’ di freddo.

Immagine di copertina: temperature previste per le ore 14.00 di mercoledì 26 settembre

Schermata%202018-09-22%20alle%2017_24_00.png

Probabili altri 2 sbalzi termici tra il 27 e 30 settembre

Ma poi tra il 27 e il 28  settembre vi sarà un brusco rialzo termico con temperature massime che però non dovrebbero spingersi oltre 27/28 gradi.


Tale rialzo termico sarà fugace  perché dovrebbe essere seguito da un nuovo crollo delle temperature intorno al 29-30 settembre. Nel grafico qui di seguito, relativo alla temperatura prevista a Roma nei prossimi 10 giorni, sono ben visibili tutti 3 gli sbalzi termici previsti secondo il modello americano GFS

Immagine: tre sbalzi termici in appena 10 giorni a Roma

Schermata%202018-09-22%20alle%2015_46_58.png

La previsione GFS di 3 sbalzi termici è ad oggi abbastanza affidabile. 

Infatti vi è una perfetta sintonia con quanto previsto dal modello europeo ECMWF e per di più, come da immagine seguente,  la curva prevista dal modello operativo GFS è molto prossima alla media di altre 40 previsioni del modello stesso.

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

18 FEB
Fitti banchi di nebbia e più nubi lungo i settori Tirrenici. Aumenta l'umidità nei bassi strati
Temperature.a1500m il 23 febbraio
18 FEB
Dal molto caldo al molto freddo 
18 FEB
Arriva il preannunciato nucleo di aria polare al Centrosud
18 FEB
Un campo di alta pressione ben saldo continua a dominare l'Europa centro-orientale
17 FEB
Diverse le alluvioni lampo negli ultimi mesi nel Paese
17 FEB
Situazione allarmante per la Pianura Padana: PM10 a livelli critici per la salute
17 FEB
Il bel tempo è un toccasana per l’umore, ma nella stagione invernale non per l’ambiente
17 FEB
Temperature tipiche di fine Marzo/metà Aprile!