In pubblicazione il 13 GEN 2018

Tendenza climatica settimana da 22 al 29 gennaio: più invernale rispetto alla precedente

Più freddo e più nevicate rips4tto al periodo 15-21 gennaio, neve anche sulle regioni appenniniche

Fig.1 - Anomalie medie di pressione a 5500m. Celeste  = bassa pressione per il passaggio di più cicloni atlantici
Fig.1 - Anomalie medie di pressione a 5500m. Celeste = bassa pressione per il passaggio di più cicloni atlantici
Fonte Immagine: NOAA

 

Circolazione

Le perturbazioni in arrivo dal Nord atlantico generano vortici di bassa pressione in prossimità di Cechia,  Slovacchia e Ungheria, vortici che sospingono umide e fredde correnti  da Nordovest verso Italia e Balcani.

Fig.1 - Anomalie medie di pressione a 5500m. Celeste  = bassa pressione per il passaggio di più cicloni atlantici

Temperature

L'aria fredda sull'Europa centrale viene spinta sui Balcani e da qui sull'Italia. Normale freddo invernale, senz'altro più freddo che nella precedente settimana

Fig.2 - Anomalie medie di temperature alla quota di 1500m (celeste = temperature al di sotto della media climatica) Fonte NOAA

Piogge

Piogge al Centrosud, forti al Sud

Piovoso più della media al Nord (10-20mm), un po'siccitoso al Sud, nella norma sul resto d'Italia

Fig.3 - Piogge totali tra il 22 e il 29 gennaio (NOAA)

Neve

Nevicate sulle Alpi al di sopra della media climatica (+10-20 cm) e fino a quote inferiori a 1000m.

Moderate nevicate anche sul versante adriatico delle regioni appenniniche

Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

16 OTT
La depressione in avvicinamento da ovest convoglierà sull’Italia umide correnti sciroccali che porteranno molte nuvole e anche qualche pioggia
Satellite meteo ore 14.00 di lunedì 15 ottobre (Air Naval research US NAVY)
15 OTT
Ecco il responso dei principali modelli mondiali
 Pressione media alla quota di 5500m nel periodo 1-10 ottobre
13 OTT
La Vostra opinione, prima di leggere l’articolo
16 OTT
E' il mese giusto per visitare alcune affascinanti mete nel continente africano, ma anche per spingersi all'altro capo del mondo
15 OTT
La Penisola italiana è alle prese con temperature massime che spesso superano i 25°C, valori che normalmente attendiamo nella prima decade di settembre