In pubblicazione il 11 GEN 2018

Situazione in miglioramento e strade riaperte tra Valle D'Aosta e Piemonte ma alto pericolo valanghe

Il rischio valanghe rimane altissimo


Fonte Immagine: Cristian Costa

 


Ringraziamo Cristian Costa per queste belle foto scattate ieri a Cogne in Valle D'Aosta. La situazione è migliorata grazie alla fine delle nevicate che ha permesso la riapertura di molte strade. Riaperte infatti le strade per Cogne e Gressoney e la strada della valle del Lys. Risulta ancora isolata la località di Antagnod, e nella val di Rhêmes, Valgrisenche e Valsavarenche. Rimane molto alto il pericolo valanghe sul Piemonte centro settentrionale con un grado di pericolo 5 su 5, 4 sul resto delle Alpi tra Valle D'Aosta e Piemonte.


Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

16 DIC
Temporali in arrivo domani al Centro-Sud, in particolare sul basso Tirreno e sostenuta ventilazione in rinforzo
16 DIC
Le perturbazioni atlantiche si alterneranno all’anticiclone. Giornate a tratti soleggiate ma anche fenomeni abbondanti
16 DIC
Prime nevicate in pianura su Piemonte e Lombardia, trasferimento dei fenomeni sulle nord orientali e regioni centrali
14 DIC
Coinvolte anche le regioni occidentali. Fenomeno probabile su Piemonte, Lombardia, Emilia e Veneto
12 DIC
Valori molto bassi anche sull'Appennino centrale
9 DIC
Netta differenza termica, ecco perchè