News

 

Matera

Ma non ovunque. Aggiornamento di oggi, 2 settembre

La perturbazione giunta ieri, 1 settembre, sulle regioni di Nordovest, ha già cacciato il caldo da molte aree del Centronord.  Il calo resisterà, seppure moderato, ancora per molti giorni al Sud e, tra oggi e domani, anche su alcune aree del Centronord. Ecco dove e quando:

oggi mercoledì 2 settembre

Province di Bologna, Ferrara, Ascoli, Rieti, Matera,  Foggia, Lecce, Taranto, Catanzaro, Catania, Agrigento, Cagliari;

Giovedì 3 settembre

Interno della Puglia, Materano, Catanzarese, Catanese, Siracusano, Campidano

Venerdì 4 settembre

Puglia, Calabria, Sicilia

 


Temporali al Nord, fine del caldo su gran parte del Centronord

La perturbazione giunta nel pomeriggio-sera di ieri sulle regioni di Nordovest oggi poterà rovesci  e temporali, specie al pomeriggio, su Alpi centro-orientali, Novarese, Lombardia,  Venezie. Qualche temporale anche Piacentino, Romagna, Umbria, Marche. Temperature in calo su gran parte del Centronord. Ancora  caldo su provincia di Bologna, Ascoli, Rieti, Matera,  Foggia, Lecce, Taranto, Catanzaro, Catania, Agrigento, Cagliari.

Mappe a cura di meteocenter, risoluzione 7 km sull'Italia.


Da oggi inizia la ritirata dell'anticiclone Nord africano dapprima al Nord e poi anche al Centro. Aggiornamento di oggi, 1 settembre

Oggi martedì 1 settembre

Caldo in attenuazione su Piemonte, Ovest Lombardia, Liguria. Le aree oggi più calde, ove potranno essere superati ancora i 34 gradi saranno le province di:

 Rovigo, Padova, Ferrara, Bologna, Modena, Reggio E.,  Ascoli,  Terni Rieti, Frosinone, Foggia, Lecce, Taranto, Matera, Oristano, Iglesias.;

Domani mercoledì 2 settembre

Caldo debellato su tutto il Nord Italia ove resisteranno però delle sacche sul Ferrarese e Padovano. 

Caldo debellato anche al Centro, salvo la Bassa Toscana.

Resiste invece il caldo sul  Meridione e Sud della Sardegna. Aree più roventi: Materano, interno della Pulgia, Catanese.

giovedì 3 settembre

Caldo debellato su tutta l'Italia tranne Ferrarese, Puglia, Materano, Sicilia

 

Immagini a cura di Meteocenter con risoluzione spaziale di 2 km.


Caldo su gran parte d'Italia ma temporali ormai alla porta

Oggi, primo settembre, dal punto di vista meteo-climatico inizia l'autunno. Per pura coincidenza la data coincide con la seconda , forse definitiva, rottura dell'estate, dopo quella che intorno al 10 agosto aveva posto fine alla seconda intensa ondata di caldo di questa estate.

Oggi, caldo, seppure moderato su tutta l'Italia, tranne le regioni di Nordovest ove si faranno sentire gli effetti di una prima perturbazione atlantica che nel pomeriggio-sera porterà nuvole su Alpi e regioni Nord occidentali, appunto, nonché  temporali su Alpi centro-occidentali  e Piemonte.

Le aree oggi più calde saranno le province di Rovigo, Padova, Ferrara, Bologna, Modena, Reggio E.,  Ascoli,  Terni Rieti, Frosinone, Foggia, Lecce, Taranto, Matera, Oristano, Iglesias

Immagini a cura di Meteocenter con dettaglio spaziale di 2 km.