In pubblicazione il 26 AGO 2020

WEEKEND: l'estate meteorologica finirà con il ritorno della neve sulle Alpi

Netto crollo termico in arrivo e sulle Alpi si aspettano le prime nevicate


Fonte Immagine: web

Il mese di Agosto si concluderà Lunedì 31 e segnerà non solo la fine dell'estate meteorologica ( in meteorologia infatti il 1° Settembre inizia l'autunno) ma anche la fine del caldo intenso e duraturo. Precisiamo subito che cio' non vuole dire che arriverà l'autunno e che periodi di bel tempo e caldo non arriveranno piu', ma la prima rottura della stagione estiva si. Un radiale cambiamento infatti è atteso a partire dal weekend al Nord Italia e successivamente giungerà anche al Centro e Sud entro i primi giorni di Settembre.


Questo a causa dell'ingresso di una profonda saccatura nord atlantica al Nord Italia tra venerdì sera - sabato e domenica che porterà un deciso peggioramento accompagnato da aria decisamente più fresca che determinerà un brusco abbassamento delle temperature a partire dall'arco alpino e successivamente in Val Padana. Tra Lunedì 31 e inizio Settembre il cambiamento giungerà poi al Centro Sud.


Piogge, temporali anche violenti ed un brusco abbassamento delle temperature sono attesi sul Nord Italia nel weekend e l'aria, decisamente fredda, porterà le prime nevicate di stagione. Tra sabato e domenica, infatti, le prime nevicate anche di una certa consistenza inizieranno ad interessare le Alpi di confine tra Piemonte, Francia, Valle d'Aosta e Svizzera successivamente anche tra Lombardia, Alto Adige ed Austria.

Già sabato saranno possibili le prime nevicate oltre i 2700/3200 metri, quota in calo domenica quando aria piu' fredda giungerà sull'arco Alpino. Infatti, alla quota di 850 hPa (1500 metri circa) giovedì è attesa una +22°C, valore molto alto, venerdì pomeriggio si scenderà a +13/+17°C mentre domenica mattina l'isoterma +5/+6°C potrebbe sfiorare la Valle D'Aosta, un netto calo quindi. Anche ad inizio settimana, tra lunedì 31 Agosto e i primi giorni di Settembre, saranno possibili fenomeni nevosi alle quote medio-alte con un possibile nuovo calo della quota nella giornata di mercoledì 2 Settembre. 

La neve attesa la potete vedere attraverso le mappe del nostro modello nella sezione "Neve totale" cliccando QUI.



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

23 SET
Sono già cadute numerose piogge e sono in arrivo tanti temporali, in molte zone d'Italia: basteranno a placare la siccità?
22 SET
Mediterraneo colpito e affondato. Botta fredda in arrivo da venerdì
22 SET
Cerchiamo di andare a vedere i rischi con POSSIBILI criticità: se poi non si verificassero, tanto meglio.
23 SET
In attesa del forte peggioramento dei prossimi giorni, ecco ancora rovesci e temporali
19 SET
Un altro sintomo inquietante del surriscaldamento del pianeta
17 SET
Un imponente ciclone mediterraneo s'è formato al largo delle coste calabro-siciliane: che legami ci sono con il riscaldamento globale?
16 SET
Risalita di caldo africano fino al Regno Unito, temperature altissime