In pubblicazione il 21 DIC 2022

21 dicembre, solstizio d'inverno, il giorno più corto

Ma allora Santa lucia?


Fonte Immagine: pixabay.com

Il solstizio d’invenro

Oggi 21 dicembre, è il giorno in cui il sole, nel suo moto apparente intorno alla terra, si spinge nell'emisfero Sud alla massima distanza dell'equatore (circa 2500Km a sud) e quindi anche massima distanza dall'emisfero Nord. Per questo motivo il calore slore raggiunge il valore minimo nell'emsfero Nord. Oggi 21 dicembre, nel suo spostamento verso fino circa 23 gradi di latutudine nell'emisfero Sud, per un attimo si ferma ( Sol Stat = in latino "il sole si fema" da cui "solstizio"). Da domani  il sole invertirà il cammino e ripenderà il suo viaggio verso l'equatore che raggiungerà il 21 marzo (equinozio di primavera). Il solstizio d'inverno non cade sempre il 21 dicembre. Infatti, l'anno solare non dura esattamente 365 giorni ma 365 giorni e 6 ore e pertanto dovremo sempre aspettarci lievi aggiustamenti. Anche sulla durata del giorno vi sono spesso fraintendimenti. Contrariamente a quanto si pensa, la minima durata del giorno NON cade il 13 dicembre, il giorno di Santa Lucia, celebrato dai popoli nordici con una festa che simboleggia il prossimo ritorno della luce.


Quando il sole tramonta prima e sorge dopo?

Ma allora il 13 dicembre? Ebbene, facendo riferimento a Roma, il giorno in cui il sole tramonta più presto che mai è appunto il 13 dicembre. Dal 20 al 26 dicembre infatti la durata del dì è pari a 9h 07 m, anche se nel frattempo il sole tramonta qualche minuto dopo rispetto al 13 dicembre. Nonostante l'aumento della durata del pomeriggio, dal giorno 13 al giorno del solstizio la levata ritarderà di altri 5 minuti. Il giorno di Santa Lucia la durata del giorno è dunque superiore di 3 minuti rispetto al minimo del solstizio, con un valore di 9h e 10 minuti. Dal giorno di Natale al termine del mese le giornate si accresceranno di 4 minuti. Il 25 abbiamo infatti il sole che sorge alle 7,26 e tramonta alle 16,33, mentre il giorno di San Silvestro sorgerà alle 7,28 e tramonterà alle 16.39. La durata del giorno e l’ora del tramanto seguiteranno a crescre anche ai primi di gennaio. Invece l’ora dell’alba seguiterà a ritardare fino al 6-8 gennaio fino al valore di 7 ore e 38 minuti.


 

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

29 GEN
Condizioni meteo tipicamente invernali anche nella settimana a cavallo fra gennaio e febbraio
28 GEN
I giorni della merla sono il 29-30-31 gennaio: come sarà il tempo sul nostro Paese?
27 GEN
Ultimo fine settimana di gennaio in compagnia di un nuovo calo termico e con un modesto peggioramento che riguarderà soprattutto i settori centro-orientali dell'Emilia-Romagna
27 GEN
Ancora freddo in tutta Italia e maltempo di tipo invernale in diverse regioni
29 GEN
Spesso poco prima di una scossa si avverte un boato, ecco la spiegazione
27 GEN
Sul tema "Innovazione tecnologica per il Sociale"
14 DIC
Il capoluogo Emiliano è stato il primo del Nord di bassa quota ad imbiancarsi questa stagione!
29 NOV
Era possibile prevedere il disastro? Oppure, oltre al lato meteorologico, ci sono altre colpe?