In pubblicazione il 15 SET 2022

Crollo termico sabato sull'Appennino, da non escudere i primi fiocchi

Temperature giu' di 10/12°C, primi fiocchi di neve sabato?


Fonte Immagine: Meteo Giuliacci

"L'estate sta finendo "recitava una famosa canzone, ecco si, potremmo dire proprio così. Un poderoso fronte freddo giungerà nella nostra Penisola tra venerdì sera e la giornata di sabato portando aria da tardo autunno.


L'arco alpino vedrà le prime nevicate, piogge e temporali dal Nord Est scivoleranno lungo il versante Adriatico accompagnati da forti raffiche di vento e mareggiate: tutto questo unito a un vero e proprio crollo termico, anche di 15°C! Da temperature nettamente sopra la media passeremo in 24 ore a valori nettamente inferiori.


Nella giornata di sabato rovesci anche consistenti interesseranno tra mattina e primo pomeriggio l'Appennino settentrionale: il forte calo termico, unito a precipitazioni a tratti intense, potrebbe portare alla comparsa dei primi fiocchi di neve sulle vette piu' alte dell'Emilia, stiamo parlando di Cusna e Monte Cimone oltre i 1800/1900 metri. Difficilmente si assisterà ad un accumulo, ma da +12/+14°C dei giorni scorsi si passerà per qualche ora a valori prossimi a 0°C.

Le mappe sulle precipitazioni, crollo termico e tanti altri valori le trovate QUI.



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

27 SET
Il mix tra mari caldo, perturbazioni in arrivo e stazionarietà dei fenomeni potrebbe originare criticità diffuse
26 SET
Alcune regioni ancora siccitose almeno fino al 6 ottobre
26 SET
L'autunno è la stagione più critica per alluvioni lampo e areali, a maggior ragione se i mari sono ancora troppo caldi...
26 SET
Un profondo cambiamento sullo scacchiere europeo indurrebbe a una fase più stabile. Ma vediamo cosa possiamo dire.
25 SET
Per la prima volta nella stria un vero e proprio uragano investe direttamente le coste di questo paese
17 SET
Temperature crollate soprattutto al Centronord
3 SET
La probabile traiettoria nei prossimi giorni