In pubblicazione il 3 SET 2022

L’uragano Danielle raggiungerà l’Europa?

La probabile traiettoria nei prossimi giorni


Fonte Immagine: NOAA

Se digitate sull’area di ricerca di GOOGLE “urgano Danielle verso l’Europa” troverete una prognosi preoccupante da parte di tanti siti meteo i quali prevedono l’arrivo dell’uragano fino all’Europa (Sic!).


La storia dell’uragano Danielle

Danielle, ciclone nato lungo la fascia oceanica tropicale più calda, si trova ora a 1500 km circa ad Ovest delle Azzorre. Il ciclone ha percorso tutti i gradini di intensificazione tipico di tutti gli uragani di tutti gli uragani: dapprima semplice Depressione Tropicale (venti meno di 72 km/ora), poi fino a 12 ore fa Tempesta tropicale (venti tra 72 e 118 km/ora) ed adesso Uragano (venti oltre 118 km/ora). Ma Danielle è un uragano insolito per 2 motivi: è il primo uragano atlantico del 2022 (adesso ne seguiranno altri fino a novembre); è anche Il secondo uragano che si sia mai formato così a Nord (latitudine 38 °), un indizio che la fascia tropicale si sta propagando alle media latitudini.


Non raggiungerà l’Europa

L’affermare che Danielle potrebbe raggiungere l’Europa è un modo terroristico di descrivere di Danielle. Infatti, il lettore potrebbe essere indotto credere che Danielle possa raggiungere anche l’Italia. Nulla di tutto questo! In realtà Daniele non raggiungerà l’Europa. In particolare, non raggiungerà la Spagna, che avrebbe potuto trovarsi lungo la traiettoria dell’uragano. In effetti le proiezioni circa la sua traiettoria fino alle ore 06:00 di mercoledì prevedono che raggiungerà la Spagna ma verrà a trovarsi ad Est del Marocco su acque relativamente 3 gradi circa più fredde per cui qui si estinguerà.Schermata%202022-09-03%20alle%2015_55_48.jpg



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

27 SET
Il mix tra mari caldo, perturbazioni in arrivo e stazionarietà dei fenomeni potrebbe originare criticità diffuse
26 SET
Alcune regioni ancora siccitose almeno fino al 6 ottobre
26 SET
L'autunno è la stagione più critica per alluvioni lampo e areali, a maggior ragione se i mari sono ancora troppo caldi...
26 SET
Un profondo cambiamento sullo scacchiere europeo indurrebbe a una fase più stabile. Ma vediamo cosa possiamo dire.
25 SET
Per la prima volta nella stria un vero e proprio uragano investe direttamente le coste di questo paese
17 SET
Temperature crollate soprattutto al Centronord
3 SET
La probabile traiettoria nei prossimi giorni