In pubblicazione il 21 SET 2022

Meteo: Ecco quando arriva il Freddo al Centro-Nord, i dettagli

Fino a pochi giorni fa c'era caldo e adesso c'è l'opzione freddo...


Fonte Immagine: meteogiuliacci

Fino pochi giorni fa le lamentele sul tempo erano rivolta all’anomalo caldo estivo, giustamente a causa di un meteo troppo caldo. Ma adesso in pochi giorni un autentico ribaltone potrebbe interessarci. è importante sottolineare che sono ancora tendenze e non certezze, ma intanto la finestra "quasi gelida" è possibile...il tutto a causa di dorrenti fredde polari in arrivo. Un nucleo di aria polare ha raggiuno le medie latitudini. Da qui verrà trascinata verso Sud dal vortice di bassa pressione presente sull’Est europeo e così il Mercoledì 21 raggiungerà i Balcani per poi riversarsi sull’Adriatico con sostenuti venti di Bora tra Giovedì 22 e Venerdì 23 settembre.


 


Gli effetti sull’Italia della colata di aria fredda

Ovviamente tra il 22 e il 23  del mese le temperature scenderanno ulteriormente su tutta l’Italia: in alcuni casi le massime si porteranno sotto i 20 gradi col sole e in genere non si supereranno i 23 su gran parte d’Italia. Ma saranno le minime notturne a dare la sensazione di freddo quasi invernale. Infatti, al Centronord le minime notturne nelle zone interne saranno per lo più tra 8 e 12 gradi ossia tra 6 e 8 gradi al di sotto della media del periodo. Alcuni valori: Torino 9 , Milano 11, Bologna 9, Venezia 11, Udine 9, Firenze 9, Roma 11, Perugia 8, l’Aquila 5, Campobasso 6. Ma le nostre sensazioni sanno 3-4 gradi più bassi di quelli qui previsti a seguiti dei venti di Bora/Grecale, fino a 20-30 km/ora, in arrivo dai Balcani. Non dimentichiamoci che fino a pochissimi giorni fa avevamo quasi 30 gradi di pomeriggio e minime anche di 21-22, quindi il cambio repentino di stagione è avvenuto e lo sentiremo ancor di più! Attenzione quindi agli sbalzi termici così violenti.

 

In arrivo una nuova colata fredda: non ci colpirà in pieno, ma le minime saranno quasi...invernali.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

27 SET
Il mix tra mari caldo, perturbazioni in arrivo e stazionarietà dei fenomeni potrebbe originare criticità diffuse
26 SET
Alcune regioni ancora siccitose almeno fino al 6 ottobre
26 SET
L'autunno è la stagione più critica per alluvioni lampo e areali, a maggior ragione se i mari sono ancora troppo caldi...
26 SET
Un profondo cambiamento sullo scacchiere europeo indurrebbe a una fase più stabile. Ma vediamo cosa possiamo dire.
25 SET
Per la prima volta nella stria un vero e proprio uragano investe direttamente le coste di questo paese
17 SET
Temperature crollate soprattutto al Centronord
3 SET
La probabile traiettoria nei prossimi giorni