In pubblicazione il 29 SET 2022

Meteo: ecco quando arriva il Freddo sul nostro Paese

Ottobre potrebbe portare importanti novità


Fonte Immagine: pixabay, modificata

Il quadro meteo a ottobre potrebbe presentare grosse novità, a cominciare dai primi assaggi di freddo vero. Queste sono infatti le indicazioni che arrivano dalle proiezioni a lungo termine dei modelli previsionali. Sappiamo che il prossimo mese è un crocevia tra estate, coi tepori finali, e inverno, coi primi freddi seri. Ma quando potrebbe arrivare il freddo? E dove? Vi spieghiamo tutto.


 


Un mix tra due mondi

I modelli previsionali stanno proponendo tendenze meteo a lungo termine che introducono grosse novità rispetto agli ultimi mesi. Come mai? L'alta pressione è probabile che possa avere molte più difficoltà a occupare l’Italia, lasciando così spazio al passaggio di piovose perturbazioni e precoci incursioni di aria fredda. Una situazione movimentata quindi, quasi fosse un mix tra autunno vero e un assaggio d’inverno (NE ABBIAMO PARLATO IN UN NOSTRO ARTICOLO). Certo l’aria calda di origine subtropicale rimarrà comunque nei paraggi ed è probabile che, soprattutto al Sud, il caldo si ritagli ancora un po’ di spazio; è ovvio, siamo alle medie latitudini! La grossa novità potrebbe però essere davvero quella dei primi scampoli di tempo invernale, in largo anticipo rispetto al calendario. Non sarebbe una novità: già è successo nel 2012, 2016 e 2020, sarà ancora la volta di quest'annata?

 

Ecco dove

L’anticipo di freddo, a dare retta alle ultime proiezioni die modelli previsionali, se arriverà prenderà una strada precisa, che coinvolgerà in parte alcuni settori del nostro Paese. L’evoluzione più probabile vede la possibilità che, a partire da metà ottobre, possa giungere freddo fuori stagione più che altro nelle regioni del versante adriatico, e in particolare su Marche, Abruzzo e Molise, dove non si possono escludere precoci imbiancate delle montagne. Il quadro meteo dovrebbe vedere anomalie termiche negative (quindi temperature sotto la norma) in gran parte dell'Italia. L’effettivo realizzarsi del raffreddamento e la sua eventuale intensità andranno comunque confermati sulla base delle prossime proiezioni dei modelli previsionali: queste sono solo tendenze e non possono ovviamente sostituire le previsioni giornaliere ad opera di professionisti.



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

29 NOV
L'ennesima intensa perturbazione raggiungerà l'Italia e porterà diffuso maltempo
28 NOV
Attenzione in particolare ad alcune regioni: ecco quali!
27 NOV
La previsione per i prossimi giorni vede il passaggio di un'altra perturbazione capace di portare nevicate sull'Arco Alpino
27 NOV
Analizziamo insieme come si presenterà il tempo sulla nostra nazione per i prossimi 7 giorni
29 NOV
Era possibile prevedere il disastro? Oppure, oltre al lato meteorologico, ci sono altre colpe?
26 NOV
Importante frana a Ischia: apprensione in queste ore per salvare vite umane e per quantificare i danni
22 NOV
Segnalati piogge torrenziali, nubifragi, venti da tempesta, acqua alta
9 NOV
Uno dei più forti terremoti delli ultimi anni in Italia