In pubblicazione il 14 NOV 2022

Meteo: 'fa troppo freddo per nevicare'. Ma cosa c'è di vero? La risposta vi stupirà

Lo sapete, è un famoso detto popolare, ma quanto c'è di vero?


Fonte Immagine: pixabay

Fa troppo freddo per nevicare": quante volte lo abbiamo sentito dire! Saranno tutte fesserie...e invece! La storia di un fiocco neve inizia da molto lontano. Infatti in inverno la neve cade dalle nubi “fredde" - ovvero a temperatura sotto zero – sotto forma di singoli minuscoli cristalli con le 6 tipiche ramificazioni. 


E voi avete la Sindrome depressiva invernale?


Avete già letto: CAMBIAMENTI CLIMATICI troppo rapidi! LE SPECIE si stanno ESTINGUENDO!

 

Come nasce il fiocco di neve

Il fiocco di neve è il collage di molti cristalli di neve e si origina attraverso due distinti modi. In primo luogo singolo cristallo, durante la sua caduta di 500-1000 metri verso il suolo, nei numerosi urti con altri cristalli tende facilmente a catturane altri, stanti le sue tipiche ramificazioni. In secondo luogo il cristallo di neve tende a catturare vapore acqueo dalla massa d’aria sottostante la nube, se tale massa d’aria è molto umida. Ma in tal modo il cristallo si accresce e diventa un bel …fiocco.

la TERRA ha la FEBBRE! Un decennio ROVENTE

giornate sempre più CORTE! FELICI o TRISTI?

 

Fiocchi neve piccoli o evanescenti con temperature sottozero

La Fisica dell’atmosfera insegna che quanto più una massa d’aria è fredda tanto più è secca (nel caso di umidità ASSOLUTA). Per cui, se il cristallo di neve nel suo tragitto trova aria con 3-5 °C sotto zero, ossia secchissima, allora il cristallo di neve in caduta verso i suolo non solo non guadagna vapore dall’ambiente circostante ma addirittura cede vapore all’ambiente, per cui si assottiglia via via che cade. Ma in tal modo o giunge al suolo come minuscoli fiocchi o addirittura evapora prima di giungere al suolo.

 

LEGGETE GLI ARTICOLI DEL NOSTRO TEAM DI ESPERTI METEOROLOGI!

La SCOPERTA: CAMBIAMENTI CLIMATICI o UOMO, dietro la fine dei MAMMOUTH?

il legame tra FULMINI e GLOBAL WARMING

CAMBIAMENTI CLIMATICI: in atto la SESTA ESTINZIONE DI MASSA! ed è TUTTA COLPA NOSTRA!

I modelli SBAGLIANO? FLOPPANO? PRENDONO CANTONATE? NO, sbaglia chi...li usa male! Vi spieghiamo BENE

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

29 NOV
L'ennesima intensa perturbazione raggiungerà l'Italia e porterà diffuso maltempo
28 NOV
Attenzione in particolare ad alcune regioni: ecco quali!
27 NOV
La previsione per i prossimi giorni vede il passaggio di un'altra perturbazione capace di portare nevicate sull'Arco Alpino
27 NOV
Analizziamo insieme come si presenterà il tempo sulla nostra nazione per i prossimi 7 giorni
29 NOV
Era possibile prevedere il disastro? Oppure, oltre al lato meteorologico, ci sono altre colpe?
26 NOV
Importante frana a Ischia: apprensione in queste ore per salvare vite umane e per quantificare i danni
22 NOV
Segnalati piogge torrenziali, nubifragi, venti da tempesta, acqua alta
9 NOV
Uno dei più forti terremoti delli ultimi anni in Italia