In pubblicazione il 27 SET 2022

Meteo: Prossime settimane con Pericolo Alluvioni. Ecco i motivi

Il mix tra mari caldo, perturbazioni in arrivo e stazionarietà dei fenomeni potrebbe originare criticità diffuse


Fonte Immagine: pixabay, modificata

Come confermano gli ultimi aggiornamenti sussistono le potenzialità per eventi meteo estremi: data la frequenza con cui le perturbazioni arrivano (e arriveranno) nei prossimi mesi, non possiamo che delineare un quadro generale di rischio. Il pericolo più grosso con questo tipo di ingressi perturbati riguarda la possibile stazionarietà dei fenomeni temporaleschi, con temporali severi che potrebbero insistere molte ore/giorni sempre sulle stesse zone, con il pericolo pure di alluvioni (quella delle Marche ne è un esempio lampante).


 


I motivi

Ciò potrebbe verificarsi, a livello europeo, a causa di una forte alta pressione sui Balcani, che di fatto impedirebbe alle perturbazioni di traslare verso est. Si tratta di una delle configurazioni meteo potenzialmente più insidiose e pericolose per il nostro Paese. L’Autunno è una stagione dove è facile che si creino certi pattern, pertanto massima attenzione proprio per il possibile innesco dei famigerati temporali autorigeneranti.


 

La neve sui rilievi

Tornerà anche la neve sulle nostre montagne, specie sulle Alpi di confine dove già sono scesi fiocchi a 1500 metri di quota. Un evento di tutto rispetto per verificarsi nella parte conclusiva del mese di Settembre e che non capita più con molta frequenza: una situazione simile c’è stata nel 2020. Nevicate buone pure sugli Appennini centro-settentrionali, dove i fiocchi cadranno invece oltre i 2000 metri a causa degli intensi venti di Scirocco che manterranno le temperature più elevate.

 

Le precauzioni

Ricordiamo ai gentili lettori che la Protezione Civile Regionale è l’unico ente in grado di emanare allerte, cosa che NON VA SOTTOVALUTATA. Onde evitare disguidi e battibecchi, anche con una “anonima” allerta gialla si deve prestare comunque attenzione. In tali casi è possibile che LOCALMENTE possano comunque verificarsi eventi severi e pertanto bisogna prestare le dovute attenzioni. E sappiamo che questa stagione sarà piena di situazioni analoghe…



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

26 NOV
Il Nord-Ovest italiano è la zona più in deficit d'Italia (rispetto alle sue medie) e continua a ricevere troppo poco. Ci sarà una svolta?
25 NOV
Scopriamo come sarà il tempo sul nostro paese questo fine settimana
25 NOV
Due perturbazioni ci accompagneranno sul finire di questo mese in Emilia-Romagna, portando dei peggioramenti anche nevosi fin sulle colline
25 NOV
Le ultime proiezioni modificano la previsione, ma confermano comunque scenari favorevoli alla neve
26 NOV
Importante frana a Ischia: apprensione in queste ore per salvare vite umane e per quantificare i danni
22 NOV
Segnalati piogge torrenziali, nubifragi, venti da tempesta, acqua alta
9 NOV
Uno dei più forti terremoti delli ultimi anni in Italia
19 OTT
Scopriamo in che condizioni idriche si trova il nostro paese