In pubblicazione il 4 AGO 2022

METEO tendenza, le possibilità che le piogge dell’AUTUNNO mettano fine all’emergenza siccità

La tendenza indica quanto sarà piovosa la stagione autunnale e quindi quali possibilità vi siano che si risolva la crisi idrica


Fonte Immagine: Depositphotos

L’emergenza siccità è gravissima, e la tendenza meteo per l’autunno diventa fondamentale per capire se ci sarà la fine della crisi idrica o se le condizioni eccezionalmente asciutte insisteranno ancora a lungo. Cosa dicono quindi queste proiezioni? Vi spieghiamo tutto nell’articolo.


L’invadente presenza dell’alta pressione

Le ultime proiezioni die modelli previsionali a lungo termine confermano che quest’anno sarà davvero difficile ricacciare indietro l’ingombrante Anticiclone Nord-Africano. Insomma, l’estate potrebbe attardarsi sulla nostra Penisola anche oltre la sua naturale fine, e portare sull’Italia lunghi periodi asciutti e insolitamente caldi anche a settembre. Una situazione che potrebbe mostrare pochi cambiamenti per tutta la prima metà dell’autunno, spingendo il nostro Paese verso a un ottobre anomalo, con poche piogge e temperature più miti del normale. Poi però, anche secondo le proiezioni die computer, qualcosa finalmente potrebbe cambiare.


La rivincita dell’autunno sul binario dell’Atlantico

Le proiezioni dei modelli vedono un sostanziale cambiamento dello scenario meteo per il mese di novembre, con l’alta pressione finalmente costretta a ritirarsi verso più basse latitudini: in tal modo si aprirebbe la porta alle perturbazioni atlantiche che, in base a queste simulazioni, troverebbero un percorso preferenziale capace di portarle con frequenza nel Mediterraneo e quindi anche sul nostro Paese. Insomma, la seconda metà dell’autunno, se dovessero concretizzarsi questi scenari, sarebbe decisamente piovosa, specie al Nord e nel versante tirrenico della Penisola. Piogge sufficienti a colmare il grande deficit idrico e a mettere la parola fine sull’emergenza siccità? Questo è difficile da stabilire con i dati attualmente a disposizione, ma certo il frequente passaggio delle piovose correnti atlantiche potrebbe portare piogge capaci, quanto meno, di garantire una sensibile inversione di tendenza.     

 

 

Fonte Immagine: Depositphotos



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

14 AGO
Una nuova perturbazione favorirà un aumento dell'instabilità, soprattutto in alcune regioni
13 AGO
Piove poco e male: vediamo se ci sono le possibilità di un ritorno di piogge in grande stile al Nord
12 AGO
L'instabilità lascerà il posto al prepotente ritorno della bollente alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano
11 AGO
Scopriamo insieme come si presenterà il tempo meteorologico sul nostro paese durante il fine settimana che precederà Ferragosto
7 AGO
La siccità del 2022 potrebbe essere solo una delle prime che in futuro vedrà il Mare Nostrum: vi mostriamo una ricerca scientifica
16 LUG
In questi giorni temperature particolarmente alte osservate in molte regioni dell’Emisfero Nord
16 LUG
Era il 16 Luglio 2016, invece oggi...
5 LUG
Sono Emilia Romagna, Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia