In pubblicazione il 17 NOV 2022

Prima neve fino quasi in pianura

Il vero inverno fa capolino


Fonte Immagine: Depositphotos

Nell’ultima decade di novembre, come previsto, sembra confermato l’arrivo di una fase invernale anche se con effetti tangibili solo sul Nord Italia. Ma ecco qui di seguito evoluzione delle condizioni meteo che potrebbero portare per la prima volta dall’inizio dell’autunno a nevicate fino quasi in pianura


Le premesse

Le nevicate fino a quote molto basse possono avvenire in due distinti mod. Il primo è caratterizzato dall’arrivo, es. in Valpadana, di venti molto freddi di origine polare per più dai Balcani. Se i venti sono molto irruenti nel sollevare l’aria umida preesistente in Valpadana, daranno luogo a deboli nevicate. Oppure sul cuscinetto di aria fredda adiacente al suolo vengono a scorrere dopo 24-48 ore venti meridionali tiepidi e umidi che, costretti a sollevarsi al di sopra dello strato freddo, danno luogo a precipitazioni nevose che tali resteranno fino al suolo o quasi. La seconda modalità, facendo sempre riferimento alla Valpadana, è l’arrivo di una intensa perturbazione nord-atlantica sul Mediterraneo Nord-Occidentale, la quale poi generi un vortice di bassa pressione tra Mar Ligure e Alto Tirreno. Tale vortice da una parte può essere in grado di richiamare in Valpadana, dai Balcani, aria gelida giunta lì dal Circolo Polare e al contempo, dall’altra parte, può sospingere al di sopra di tale strato freddo correnti umide meridionali. Ebbene la prospettata nevicata avverrà con questa seconda modalità.


La nevicata attesa. Dove e quando

Insomma, arriveranno correnti gelide da est, seguite da quegi umidi venti indispensabili per produrre la neve. Ma quando avverrà tutto ciò? Ebbene, i modelli fisico-matematici nelle loro ultime proiezioni intravedono nevicate fino a bassa quota per la giornata di martedì 22 novembre. Le nevicate dovrebbero interessare tutte le regioni apine e persino l’entroterra ligure. La quota della neve sulle Alpi sarà relativamente bassa, comprersa tra 800 e 1200 metri. Insomma, montagne belle imbiancate, ma non solo! Sull’entroterra ligure di ponente, e anche nel Cuneese, è infatti possibile che la la neve scenda anche più in basso, addirittura spingendosi fino a 500-600 metri, cioè una quota mai così bassa dall’inizio di questo autunno. Quanta neve arriverà? Le proiezioni dei modelli previsionali indicano accumuli fino a 30-40 centimetri su Trentino e Prealpi Venete, più contenuti altriove: quindi non una nevicata eccezionale, ma comunque degna di nota.

 

VI CONSIGLIAMO QUESTI NOSTRI APPROFONDIMENTI

DICEMBRE 2022, sarà FREDo e NEVOSO? Ecco la risposta!

METEO, arriva un VORTICE CICLONICO, nel weekend tanta PIOGGIA !!

CLAMOROSO: in arrivo le prime GELATE di stagione !!

METEO, le previsioni dettagliate per il WEEKEND

 

 

Fonte Immagine: Depositphotos



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

29 NOV
L'ennesima intensa perturbazione raggiungerà l'Italia e porterà diffuso maltempo
28 NOV
Attenzione in particolare ad alcune regioni: ecco quali!
27 NOV
La previsione per i prossimi giorni vede il passaggio di un'altra perturbazione capace di portare nevicate sull'Arco Alpino
27 NOV
Analizziamo insieme come si presenterà il tempo sulla nostra nazione per i prossimi 7 giorni
29 NOV
Era possibile prevedere il disastro? Oppure, oltre al lato meteorologico, ci sono altre colpe?
26 NOV
Importante frana a Ischia: apprensione in queste ore per salvare vite umane e per quantificare i danni
22 NOV
Segnalati piogge torrenziali, nubifragi, venti da tempesta, acqua alta
9 NOV
Uno dei più forti terremoti delli ultimi anni in Italia