In pubblicazione il 1 OTT 2022

Trombe d’aria. Come difendersi in casa e fuori casa

Un utilissimo Vademecum


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

Ecco un decalogo sul come comportarsi nel caso malaugurato in cui si dovesse incappare nel temibile fenomeno:


In casa

Stare lontani da porte e finestre, in genere facilmente frantumate dalla violenza del vento; Non rifugiarsi in mansarda perché anche il tetto viene di solito divelto dalla furia del vento; Intanarsi ai piani più bassi, in cantina o in taverna; Staccare gli interruttori della luce e del gas per evitare corti circuiti e perdite di gas, a seguito dei danni provocati dal vento; Non toccare i rubinetti dell’acqua perché i fulmini della nube temporalesca che genera la tromba, si propagano anche attraverso le condutture metalliche;


Fuori casa

Non ripararsi in prossimità di alberi, pali alti, strutture metalliche, distese liquide, perché attirano i fulmini; non ripararsi a ridosso dei muri perimetrali delle case o delle strade perché possono crollare sotto l’enorme spinta del vento; non rifugiarsi in strutture prefabbricate - come quelle, ad esempio di molti centri commerciali - perché in genere non  sopportano la furia del vento di una tromba d’aria; abbandonare immediatamente auto o roulotte perché possono essere trascinate via dal vento; in mancanza di più idonei rifugi, distendersi supini a terra, possibilmente negli avvallamenti più profondi del terreno, coprendosi la testa con le mani.

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

29 GEN
Condizioni meteo tipicamente invernali anche nella settimana a cavallo fra gennaio e febbraio
28 GEN
I giorni della merla sono il 29-30-31 gennaio: come sarà il tempo sul nostro Paese?
27 GEN
Ultimo fine settimana di gennaio in compagnia di un nuovo calo termico e con un modesto peggioramento che riguarderà soprattutto i settori centro-orientali dell'Emilia-Romagna
27 GEN
Ancora freddo in tutta Italia e maltempo di tipo invernale in diverse regioni
29 GEN
Spesso poco prima di una scossa si avverte un boato, ecco la spiegazione
27 GEN
Sul tema "Innovazione tecnologica per il Sociale"
14 DIC
Il capoluogo Emiliano è stato il primo del Nord di bassa quota ad imbiancarsi questa stagione!
29 NOV
Era possibile prevedere il disastro? Oppure, oltre al lato meteorologico, ci sono altre colpe?